calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie C

Il Trento vuole sgambettare la capolista

Il Trento, dopo il pareggio per 0-0 in casa dell'Arzignano Valchiampo cerca di ripetere il successo dell'andata contro il Mantova. I gialloblù, al Martelli, si imposero 1-0 con rete di Petrovic. Tutt'altra storia potrebbe essere al Briamasco domani pomeriggio, calcio d'inizio alle ore 14, quando i virgiliani di Davide Possanzini proveranno a centrare altri 3 punti per avvicinarsi alla promozione in serie B. Aquilotti che in questo momento sarebbero in zona playoff. Il Mantova, invece, è primo in solitaria con settantasette punti. Il tecnico degli aquilotti Francesco Baldini ha convocato 22 giocatori. Non ci saranno Pol Garcia Tena, Ruggero Frosinini, Giovanni Terrani e i lungodegenti Sergiu Suciu e Leon Sipos.

I convocati

PORTIERI Daniele Di Giorgio (2005); Giacomo Pozzer (2001); Alessandro Russo (2001).
DIFENSORI Alberto Barison (1994); Daniel Cappelletti (1991); Luca Ferri (1991); Nosa Edward Obaretin (2003); Andrea Trainotti (1993); Giovanni Vaglica (2003); Davide Vitturini (1997).
CENTROCAMPISTI Tommaso Pietro Brevi (2002); Leonardo Di Cosmo (1998); Pasquale Giannotti (1999); Filippo Puletto (2004); Armand Rada (1999); Mattia Sangalli (2002).
ATTACCANTI Emanuele Anastasia (1996); Luigi Caccavo (2004); Jonathan Italeng Ngock (2001); Cristian Pasquato (1989); Antonio Satriano (2003); Luigi Spalluto (2001).

Le dichiarazioni

Queste le dichiarazioni di Francesco Baldini rilasciate alla vigilia della gara contro il Mantova: «I ragazzi stanno lavorando molto bene. Questa è stata una settimana positiva perché abbiamo recuperato Ferri e Di Cosmo. Tra gli indisponibili, invece, figura ancora Frosinini. Quella di sabato sarà una partita contro una squadra che ha dimostrato di riuscire a proporre un ottimo calcio anche in Lega Pro. Per questo devo complimentarmi con Possanzini per l’ottimo lavoro svolto sino a questo momento. Ho visto la partita dell’andata e il Trento, in quella occasione, è stato bravo a sfruttare le ripartenze colpendo il Mantova in una delle poche opportunità concesse. È stato sicuramente uno dei tanti modi di affrontare la gara, ma devo dire che, come per ogni sfida, non firmo per il pareggio. Sicuramente giocheremo con più tranquillità grazie alla classifica che ci permette di farlo. Se avessimo avuto qualche punto in meno, quella di sabato sarebbe stata un’altra partita. Dovremo comunque essere concentrati e giocare in maniera positiva. Gli avversari proveranno a metterci in difficoltà, ma noi dovremo essere intelligenti e furbi a sfruttare le poche opportunità che ci concederanno».

Non disponibile per preferenze cookies. Vedi su Youtube.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,939 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip