calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie B

Il Südtirol vince di misura ad Ascoli e respira

Nella quarta giornata del girone di ritorno, il Südtirol di mister Valente torna al successo: nel primo tempo il vantaggio firmato da Tait che nella ripresa devia involontariamente in porta per il momentaneo 1-1. Poi il gol-partita di Masiello per l’1-2 finale.

La dodicesima trasferta stagionale del Südtirol si conclude con tre punti meritati e fortemente voluti. Sul terreno dello Stadio Cino e Lillo Del Duca di Ascoli Piceno il primo tempo si consuma con un solo rilevante sussulto, la rete del vantaggio ospite al 5’ (dei 5’) di recupero di capitan Tait, lesto ad insaccare da centro area al volo rasoterra un perfetto assist dalla linea di fondo mancina di Davi, ottimamente innescato da Casiraghi.
Nella ripresa, al 10’ il pareggio ascolano: assist in area di Valzania per la conclusione di D’Uffizi di sinistro, respinge Pouzzi, la palla carambola addosso a Tait e finisce in rete: 1-1. Corre il 33’ quando Masiello firma il 2-1 con una grande e caparbia azione personale: sottrae palla a Rodriguez, scambia con Casiraghi, si trova all’improvviso davanti a Viviano e insacca rasoterra: 1-2.

La cronaca

Una sola micro-occasione degna di nota prima del gol biancorosso: al 15’ punizione per gli ospiti, Casiraghi la mette forte e tesa in area, dove trova una deviazione di Merkaj – non ci arriva Giorgini per un soffio sull’altezza del secondo palo. Nel 5’ dei 5’ di recupero arriva la rete ospite: Casiraghi innesca Davi sulla linea di fondo mancina, pallone servito in mezzo per capitan Tait che la mette alle spalle di Viviano: 0-1.

Nel secondo tempo al 3’ Celia mette un buon pallone per Streng: Poluzzi esce bene in presa bassa. L’Ascoli realizza il pari all’11’ della ripresa: assist in area di Valzania per la conclusione di D’Uffizi di sinistro, respinge Pouzzi, la palla carambola addosso a Tait e finisce in rete: 1-1. 15’ occasione Ascoli con Streng che colpisce di testa: Poluzzi respinge con un intervento miracoloso. Al 33’ i biancorossi tornano in vantaggio: Masiello sottrae palla a Rodriguez poco oltre la metà campo, avanza palla al piede, scambia con Casiraghi e si ritrova poi davanti alla porta e segna col piglio dell’attaccante di razza: 1-2. Nel finale, il vano forcing finale dei padroni di casa.

Il tabellino

ASCOLI CALCIO – FC SÜDTIROL 1-2 (0-1)
ASCOLI CALCIO (3-5-2): Viviano; Bellusci, Botteghin, Mantovani (32’ st Vaisanen); Falzerano, Valzania, Di Tacchio (25’ st Caligara), Giovane (1’ st D’Uffizi), Celia (32’ st Quaranta); Mendes (26’ pt Rodriguez), Streng.
A disposizione: Bolletta, Vasquez, Gagliolo, Zedaka, Milanese, Masini, Maiga. Allenatore: Fabrizio Castori
FC SÜDTIROL (3-4-1-2): Poluzzi; Masiello (38’ st Cagnano), Scaglia, Giorgini (24’ st Kofler); Davi, Tait, Arrigoni, El Kaouakibi (24’ st Ciervo); Casiraghi; Odogwu (14’ st Pecorino), Merkaj (14’ st Rauti)
A disposizione: Drago, Mallamo, Broh, Cisco, Kurtic, Peeters, Lonardi. Allenatore: Federico Valente
ARBITRO: Davide Di Marco di Ciampino
ASSISTENTI: Filippo Bercigli di Firenze e Marco Belsanti di Bari
IV UFFICIALE: Gianluca Catanzaro di Catanzaro
VAR: Francesco Meraviglia di Pistoia
AVAR: Rosario Abisso di Palermo
RETI: 45’+ 5’ pt 0:1 Tait (FCS), 11’ st 1:1 autorete Tait (FCS), 33’ st 1:2 Masiello (FCS)
NOTE: pomeriggio con cielo sereno, temperatura attorno ai 13°, campo in ottime condizioni.
Spettatori: 7.894, di cui 34 ospiti.
Ammoniti: 22’ pt El Kaouakibi (FCS), 34’ pt Arrigoni (FCS), 38’ pt Falzerano (A), 36’ st Tait (FCS), 45’ + 5’ st Rauti (FCS). Espulso: 45’+5’ pt Giannitti d.s. Ascoli dalla panchina.
Calci d’angolo 2-1 (0-0); Recupero 5’ (+2’) + 7’

Non disponibile per preferenze cookies. Vedi su Youtube.


Non disponibile per preferenze cookies. Vedi su Youtube.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,094 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip