calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Il podio della settimana

Le perle balistiche di Libera e Mici, la zampata di Cecini

Due protagonisti delle pesanti vittorie della capolista Mori Santo Stefano e dell'ambiziosa inseguitrice Lavis si guadagnano i primi due gradini del podio del campionato di Eccellenza. Al terzo posto, il difensore - goleador per un giorno - del Rovereto, tornato con un punto da Bolzano.

1. Andrea Libera (Mori Santo Stefano)

Nella finale provinciale di Coppa Italia, la maiuscola punizione del centrocampista tricolore era valsa solamente il momentaneo pareggio, perché il trofeo si è poi colorato di rossoblù. Discorso diverso domenica nel delicato match interno con il Brixen, rimasto in bilico fino a una dozzina di minuti dal termine: con i lagarini in vantaggio grazie al rigore di Juan Ignacio Molina e gli altoatesini in costante pressione, è servito un piazzato da applausi del classe '98 per indirizzare definitivamente i tre punti nella saccoccia della prima della classe, con la doppietta di Kevin Marchione a completare il poker nelle ultimissime battute.

2. Gjergj Mici (Lavis)

Con in panchina Paolo Zasa, il Comano Terme Fiavé aveva ottenuto solamente successi. Ecco perché la trasferta giudicariese dei ragazzi di Stefano Manfioletti era un ostacolo che in riva all'Avisio temevano molto: in un secondo posto caratterizzato da occasionissime su ambo i lati, a decidere la contesa ci ha pensato il centrocampista ex Villazzano e Gardolo con una botta dalla distanza che ha beffato il portiere di casa Gurlove Singh, consentendo ai rossoblù di mantenere il ritmo delle prime della graduatoria.

3. Daniele Cecini (Rovereto)

Difficile dire se il punto raccolto dalle zebrette al Talvera sia stato un brodino insipido o un prezioso mattoncino in una domenica che ha regalato ben poche gioie alle compagini impegnate nella tiratissima lotta salvezza. Da menzionare per i bianconeri il primo gol nel massimo campionato regionale del difensore valsuganotto, che si è fatto trovare prontissimo in occasione di un corner di Marco Tranquillini. A rovinare la domenica dei lagarini di mister Paolo Eccher, il rigore di Daniele De Simone che ha permesso al Bozner di pareggiare i conti.

IL QUADRO COMPLETO DELLA 16ª GIORNATA DI ECCELLENZA

Autore
Angelo Zambotti
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,031 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip