calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie C

Colpo del Trento: stende la capolista Mantova al Martelli

Trento, che colpo! I gialloblù vincono in casa della capolista Mantova per 1-0 grazie ad un gol di Petrovic e centrano la seconda vittoria consecutiva. Una gara tatticamente intelligente quella degli aquilotti, bravi a gestire i momenti complessi della gara. I virgiliani, vittoriosi in 6 occasioni su 7 sul proprio campo e miglior attacco della campionato, mantengono un gran possesso palla, senza riuscire a sfondare. La squadra allenata da Bruno Tedino colpisce sfruttando un errore in uscita dei biancorossi e conquista così il Martelli. Non accadeva dalla stagione 1991/1992 e anche in quell'occasione la formazione allora allenata da Alberto Cavasin aveva vinto 1-0, rete di Romano.

La cronaca

Bruno Tedino conferma il 4-3-3 e si dimostra coraggioso in alcune scelte, come rinunciare a Pasquato dal primo minuto. Non ci sono sorprese in difesa. Confermato Russo a protezione dei pali e il quartetto difensivo formato da Frosinini, Ferri, Garcia Tena e Vaglica. In mezzo al campo agiscono Di Cosmo, Suciu e Sangalli mentre il terzetto offensivo è formato da Petrovic centrale e Attys e Anastasia sui lati. Il primo squillo dell’incontro è degli uomini di casa che al 9’ arrivano alla conclusione con Fiori, senza però centrare lo specchio difeso da Russo. Pochi minuti più tardi arriva anche la risposta degli uomini di Tedino che prima impegnano Festa con una deviazione aerea di Di Cosmo e poi con un tiro di Attys da posizione defilata. L’ultima occasione della prima frazione è di marca locale con il fendente dalla distanza di Bani al 42’. Il primo tempo termina quindi sullo 0-0.

La prima occasione del secondo tempo è del Mantova con la conclusione verso lo specchio di Trimboli, che non impensierisce però Russo. Il Trento si difende con ordine e al 66’ passa in vantaggio: Di Cosmo prima recupera generosamente un ottimo pallone e poi lo serve precisamente al centro dell’area a Petrovic. L’attaccante gialloblù, ricevuta la sfera, rimane concentrato e di destro batte Festa, facendo esplodere di gioia il settore ospiti del Martelli. Nel finale gli attacchi dei locali non portano alla rete.

Il tabellino

MANTOVA-TRENTO 0-1 (0-0)
RETE: 21’st Petrovic
MANTOVA (4-3-3): Festa; Radaelli, Redolfi (14’st Suagher), Brignani, Panizzi; Trimboli (34’st Wieser), Burrai, Bani (26’st Monachello); Galuppini, Mensah (34’st Debenedetti), Fiori. A disposizione: Sonzogni, Celesia, Cavalli, Fedel, Napoli, Argint, Castellani, Giacomelli. Allenatore: Davide Possanzini
TRENTO (4-3-3): Russo; Frosinini, Ferri, Garcia Tena, Vaglica; Di Cosmo, Suciu (14’st Rada), Sangalli; Attys (14’st Pasquato), Petrovic (47’st Brevi), Anastasia (34’st Trainotti). A disposizione: Pozzer, Di Giorgio, Ercolani, Obaretin, Terrani, Galazzini, Barison. Allenatore: Bruno Tedino
ARBITRO: Maria Marotta di Sapri
ASSISTENTI: Amedeo Fine di Battipaglia e Davide Santarossa di Pordenone
IV UFFICIALE: Gabriele Iurino di Venosa
NOTE: spettatori 5.500 circa. Pomeriggio autunnale, cielo sereno, temperatura attorno 14°. Campo in buone condizioni. All’inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento per la giornata mondiale delle vittime della strada. Ammoniti Anastasia, Burrai, Rada, Frosinini, Panizzi, Sangalli. Recupero: 0’+ 5’

Non disponibile per preferenze cookies. Vedi su Youtube.

Foto (Carmelo Ossanna e Michael Giacca – A.C. Trento 1921)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video