calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie B

Dopo la sosta il Südtirol torna in campo a Cosenza

Quarto impegno in campionato per l’FC Südtirol, impegnato in trasferta nella quinta giornata del girone di andata. I biancorossi hanno saltato il primo turno infrasettimanale in attesa della definizione del recupero con il Brescia, chiamato in corso d’opera a completare l’organico cadetto, ed ora si apprestano ad affrontare la seconda gara esterna alla ripresa del campionato dopo la sosta per le nazionali.
Domani, sabato 16 settembre, la formazione di mister Pierpaolo Bisoli sarà di scena sul terreno dello Stadio San Vito-Gigi Marulla di Cosenza per affrontare i rossoblù calabresi. Calcio d’inizio alle ore 14.00.

Nella prime tre gare disputate la squadra altoatesina ha pareggiato al “Druso” 3-3 con il quotato Spezia e ha conquistato i tre punti sul campo di Piacenza contro la matricola Feralpisalò (2-0), grazie alle reti di Odogwu nel primo tempo e Merkaj nella ripresa e sul terreno amico contro l’Ascoli (3-1 in rimonta con i gol di Merkaj e la doppietta di Casiraghi). Non sarà della partita capitan Tait, che non ha smaltito il colpo subito nella gara precedente. Sono stati recuperati per gli allenamenti in gruppo Peeters e Cuomo.
La lista dei convocati verrà pubblicata nel corso della giornata sul nostro sito web e sui canali social.

Gli avversari

Quattro punti in altrettante gare giocate, una vittoria (3-0 interno nel primo turno con l’Ascoli), un pareggio (1-1 a Venezia) e due stop di fila con il Modena in casa (1-2) e nell’ultima gara giocata, a Brescia (1-0): questo il ruolino di marcia dei lupi fino a questo momento. Assente per squalifica (un turno) Filippo Sgarbi. In dubbio Simone Mazzocchi e Baldovino Cimino.

L’allenatore: Fabio Caserta 44 anni, ex centrocampista, già sulle panchine di Juve Stabia (con la promozione in B e la successiva retrocessione), Perugia (promozione in B) e Benevento in B. Al Cosenza dal 27 giugno scorso.
Gennaro Tutino: punta centrale di 27 anni, ex Parma, autore di due reti nelle prime quattro gare di campionato.
Francesco Forte: punta centrale trentenne, ex Ascoli (4 reti e 1 assist in 16 presenze in B con i marchigiani nella scorsa serie B).
Luigi Canotto, ala destra 29enne in prestito dal Frosinone, biancorosso dal gennaio al giugno 2015 (3 gare), autore di 6 reti lo scorso anno con la Reggina, arrivato in prestito dal Frosinone.
Il Cosenza vanta 25 partecipazioni al campionato di Serie B, categoria nella quale ha esordito nel 1946-1947 e nella quale ha colto il suo massimo risultato nel 1991-1992, piazzandosi al quinto posto in classifica a due punti dalla promozione nella massima serie.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,559 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip