calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie B

Giuseppe Cuomo per la difesa del Südtirol

L’FC Südtirol ha acquisito a titolo definitivo dal Crotone i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Giuseppe Cuomo. Il difensore, 25enne ha firmato un contatto triennale con il club biancorosso, con scadenza prevista il 30 giugno 2026.

Nato a Vico Equense in provincia di Napoli il 2 febbraio 1998, 190 centimetri per 79 kg di peso forma, Giuseppe Cuomo è cresciuto calcisticamente nel settore giovanile della Nocerina, nel 2014 passa al Crotone con cui debutta fra i professionisti il 12 marzo 2017 subentrando nei minuti finali dell'incontro di Serie A perso 3-0 contro il Napoli. Nel gennaio 2018 viene ceduto in prestito al Rende, dove si ritaglia un ruolo da titolare al centro della difesa giocando 14 incontri in Serie C.
Terminato il prestito torna al Crotone, dove viene promosso definitivamente in prima squadra dal club calabrese. Due annate in serie B e al termine della stagione 2019-2020 ottiene la promozione in massima divisione due anni dopo l'ultima retrocessione. Poi ancora B con i rossoblù calabresi e, lo scorso, anno la C sempre con i crotonesi.
Complessivamente, con il Crotone ha giocato 14 gare in A, 46 in B con due reti e 28 in C con una rete e un assist.
Nell'agosto 2020 ha ricevuto la prima convocazione da parte della nazionale under-21 italiana, con cui ha debuttato in gara ufficiale il 18 novembre seguente in occasione dell'incontro di qualificazione per gli Europei del 2021.

«Ho conosciuto alcune persone della società, sono stato accolto in un centro stupendo e non vedo l’ora di iniziare e conoscere i compagni, il mister e lo staff e tutto l’ambiente. Arrivo con il desiderio di fare bene e di fornire il mio contributo alla squadra e fare il massimo. Di questa realtà ho avuto modo di parlare con qualche giocatore che ha giocato in questa società e tutti mi hanno parlato molto bene. Sono contento di essere qui. Come mi descrivo? Mi considero un difensore che intente recepire le richieste del mister e cerca di metterle in pratica tutte al meglio. Posso essere bravo con la palla o senza palla, ma quello che conta realmente è quello che il mister desidera per il gioco di squadra. La mia carriera? Con il Crotone ho avuto modo di maturare un’esperienza importante: in serie A, in B e in C. Ho vissuto splendidi momenti come la vittoria del campionato e anche periodi meno belli, comunque tutto è stato utile nel processo di crescita, anche l’esperienza azzurra con l’Under 21, una chiamata dopo la vittoria del campionato di serie B. E’ stata una grande emozione. Ora sono qui con l’intenzione di fare bene insieme a tutta la squadra. A chi ci segue rivolgo un caloroso saluto, in attesa di incontrarli allo stadio e con l’auspicio di vivere insieme una stagione positiva».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip