calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie C

Il Trento deve vincere con il Novara per provare a salvarsi

Ultimo impegno della stagione regolare per il Trento, che sabato pomeriggio (calcio d’inizio alle ore 17.30) scenderà in campo allo stadio “Briamasco” per affrontare il Novara nel match valevole per il 38esimo turno del campionato di serie C 2022 - 2023. I gialloblù devono vincere per centrare la salvezza diretta che, si verificherebbe in caso di contemporanei non successi di una tra Mantova e Pro Vercelli (i gialloblù sono in vantaggio con entrambe le squadre negli scontri diretti) o, in alternativa, in caso di contemporanee non vittorie di Triestina e Piacenza. In quest’ultimo caso si creerebbe la “forbice” di 9 punti, con la quale non vengono disputati i playout. In questo momento il Trento occupa la sedicesima posizione in classifica, con 43 punti conquistati, in virtù di 11 successi (contro Pro Vercelli, Pro Patria e Lecco all’andata, Juventus Next Gen, Pro Vercelli, Sangiuliano City, Mantova, Triestina, Renate, Piacenza e Lecco al ritorno), 10 pareggi (contro Triestina, Arzignano Valchiampo, Piacenza, Pro Sesto e Novara all’andata, Arzignano Valchiampo, Pro Patria, Pro Sesto, Feralpisalò e AlbinoLeffe al ritorno) e 16 sconfitte (contro Juventus Next Gen, Sangiuliano City, Mantova, Renate, Pordenone, Pergolettese, Virtus Verona, Feralpisalò, L.R. Vicenza, Padova e AlbinoLeffe all’andata, Pordenone, Pergolettese, Virtus Verona, L.R. Vicenza al ritorno e Padova), con uno score di 38 reti realizzate e 41 subite. Il Novara, invece, è attualmente nono in graduatoria a quota 52 punti, frutto di 15 successi, 7 pareggi e 15 sconfitte con uno score di 47 reti realizzate e 43 al passivo.
Sabato la biglietteria dello stadio “Briamasco” aprirà alle ore 15. Via Sanseverino verrà chiusa al traffico, nel tratto dal parcheggio Sanseverino sino alla rotatoria del Muse, a partire dalle ore 16, mentre i cancelli dello stadio “Briamasco” apriranno alle ore 16.30. La Curva Mair è già esaurita in ogni ordine di posto, mentre sono ancora in vendita i biglietti per la Tribuna Nord, acquistabili sul circuito Vivaticket o presso i punti vendita autorizzati, sino alle ore 18.15 di sabato. La sfida tra Novara e Trento sarà trasmessa in diretta integrale, in modalità streaming video, su Dazn (servizio a pagamento) ed Eleven Sports (servizio a pagamento) all’indirizzo www.elevensports.it con la voce di Stefano Carta.

NOVARA

Il Novara Football Club è una società di recentissima fondazione, essendo nata nel 2021 e non ha alcun legame con la precedente realtà sportiva, della quale ha raccolto solamente il nome “Novara” e i colori sociali. Neopromossa in categoria, avendo vinto il campionato di serie D lo scorso anno, la squadra piemontese è guidata da Marco Marchionni, già sulla panchina ad inizio stagione, poi avvicendato da Roberto Cevoli, a sua volta sostituito da Franco Semioli. Gli elementi di spicco dell’organico piemontese sono i difensori Yohan Benalouane (ex Saint Etienne, Cesena, Parma, Atalanta, Leicester – con cui ha vinto la Premier League -, Fiorentina, Nottingham Forest e Aris Salonicco), Lorenzo Ariaudo (ex Juventus, Cagliari, Sassuolo, Genoa, Empoli e Frosinone in serie A, ex Frosinone e Alessandria in serie B) e Luigi Carillo (ex Juve Stabia e Catania in serie B, ex Juve Stabia, Akragas, Paganese, Pisa, Sambenedettese, Casertana e Messina in serie C), i centrocampisti Roberto Ranieri (ex Cosenza, Alessandria, Teramo, Imolese e Renate in serie C), Michele Rocca (ex Sampdoria in serie A, ex Lanciano, Latina, Pro Vercelli e Livorno in serie B, ex Foggia in serie C) e Achraf Lazaar (ex Palermo e Benevento in serie A, ex Varese, Palermo e Cosenza in serie B con 19 presenze nella Nazionale del Marocco) e gli attaccanti Francesco Galuppini (ex Lumezzane, Real Vicenza, Feralpisalò, Modena, Cuneo, Ravenna, Renate e Fc Südtirol in serie C), Pablo Andrés Gonzalez (11 stagioni a Novara, in serie A, B e C ed ex Siena in serie A ed Alessandria in serie C) e Mattia Bortolussi (ex Lucchese, Novara, Cesena e, nuovamente, Novara in serie C). Il colore sociale del Novara è l’azzurro.

Gli ex della partita

Due saranno gli ex della sfida, entrambi tra le fila gialloblù. Si tratta di mister Bruno Tedino, che ha guidato il Novara da luglio 1998 a marzo 1999 in serie C e il portiere Gabriele Marchegiani, che ha indossato la maglia dei piemontesi nella prima parte della stagione 2019 – 2020, totalizzando 23 presenze in serie C.

I precedenti

Sono 15 i precedenti ufficiali tra il Trento e il Novara (non l’attuale Club, ma quello precedente) allo stadio “Briamasco”: il bilancio recita 3 successi gialloblù (l’ultimo, per 1 a 0, nel torneo di serie C1 1982/83), 7 pareggi e 5 successi azzurri (l’ultimo, per 2 a 0, nel torneo di serie C1 1990/91).

fonte Ac Trento
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,266 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip