calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie C

Il Vicenza inguaia il Trento

Il Vicenza stende il Trento con un gol per tempo. I biancorossi ritrovano il successo casalingo dopo le tre sconfitte di fila e si rilanciano in classifica. I gialloblù di Bruno Tedino, a tre giornate dalla fine, ora sono distanti dal limite playout di una sola lunghezza. Il Vicenza ha giocato la sua gara, senza pigiare sull'acceleratore. Mostrando concretezza. Sfruttando la manovra lenta dei trentini. A tratti rinunciatari. Soprattutto nella prima frazione di gara. Per il Trento è la quarta sfida consecutiva senza trovare la via del gol. Questo, forse, resta il dato più allarmante.
Sabato al Briamasco arriverà il Padova e il Trento dovrà disputare tutt'altra gara. Per cattiveria e determinazione.

Bruno Tedino sceglie una squadra prudente. Desplanches tra i pali, con Di Cosmo e Fabbri ad agire come esterni e con Vitturini e Ferri al centro. In mezzo al campo giocano Suciu e Sangalli in cabina di regia con Ballarini, mentre in avanti Pasquato si posiziona leggermente dietro ad Attys e Carletti.
Il Vicenza parte con buon piglio, mantenendo in mano il pallino del gioco, mentre il Trento cerca di restare ordinato e attento in attesa degli sviluppi del gara. Tattica che non paga. Al 21' Begic gode di troppa libertà in area di rigore e, dall'altezza del dischetto, scarica un destro sotto la traversa che porta avanti i padroni di casa. Il Trento cerca di reagire sfruttando un errore della difesa di casa, ma il destro di Carletti viene disinnescato da Iacobucci.

Nella ripresa Bruno Tedino opta per una squadra votata all'inserimento. Con gli ingressi di Damian e Garofalo. La più grossa occasione per i gialloblù è costruita da Sipos. L'attaccante ruba palla a Cappelletti e si invola sulla destra. Arriva sul fondo e crossa a centro area con Bellich che rischia una clamorosa autorete, con Iaccobucci a parare di puro istinto. Il Vicenza è cinico. Dalmonte al 19' ha lo spazio per prendere la mira e incastrare il suo destro sotto l'incrocio. Finisce 2-0 e il Trento deve puntare a ripartire quanto prima per agganciare la salvezza diretta.

Tabellino

VICENZA – TRENTO 2-0
RETI: 21’ pt Begic, 19’ st Dalmonte
VICENZA (4-2-3-1): Iacobucci; Valietti, Pasini, Cappelletti, Bellich; Zonta, Greco; Dalmonte (36’ st Giacomelli), Stoppa (25’ st Ronaldo) (25’ st Oviszach), Begic (15’ st Della Morte); Rolfini (15’ st Ferrari). A disposizione: Confente, Brzan, Ndiaye, Corradi, Cavion, Mion, Scarsella, Mores. Allenatore: Dan Thomassen
TRENTO (4-3-1-2): Desplanches; Di Cosmo, Ferri, Vitturini, Fabbri; Ballarini (1’ st Damian), Suciu, Sangalli (1’ st Garofalo); Pasquato (28’ st Galazzini); Carletti (15’ st Sipos), Attys (6’ st Petrovic). A disposizione: Marchegiani, Terrani, Tommasi, Simonti, Semprini.
Allenatore Bruno Tedino
ARBITRO: Caldera di Como
NOTE: Ammoniti: Fabbri, Sangalli, Petrovic. Recupero 1' + 4'

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,672 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip