calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie B

Il Südtirol attende una Spal bisognosa di punti

L’FC Südtirol nella 30esima giornata, undicesima del girone ritorno è di scena sul terreno amico dello Stadio Druso di Bolzano per ospitare la Spal. Calcio d’inizio alle ore 14.00 di sabato 18 marzo. La formazione di mister Pierpaolo Bisoli, attualmente quarta in classifica con 48 punti, proviene da dici risultati utili di fila ed è quindi imbattuta nel girone di ritorno. Una striscia positiva iniziata al giro di boa, caratterizzata fino ad ora da sei vittorie e quattro pareggi, che equivalgono al quarto posto in classifica, a due lunghezze dal terzo, occupato dal Bari, a 5 dal secondo in cui si trova il Genoa. A 14 punti la capolista Frosinone. Dietro all’FC Südtirol staziona un terzetto formato da Pisa, Reggina e Cagliari a quota 42, una lunghezza sopra il Parma, ottavo in classifica. Sabato scorso i biancorossi hanno chiuso senza reti la gara esterna sul campo del Parma di capitan Buffon. Il ritorno al “Druso” è contro la formazione estense, attualmente al 19esimo posto con 28 punti. La formazione guidata da Massimo Oddo – subentrato da poco a Daniele De Rossi - nello scorso turno di campionato è stata battuta per 1-0 in trasferta dal Cosenza. Nelle ultime cinque giornate, i ferraresi vinto in casa con il Cittadella, perso sul terremo amico del “Mazza” con il Frosinone e sul campo del Genoa dopo il pareggio interno con il Como. In casa biancorossa assenti sicuro Fiordilino, squalificato per un turno (somma di ammonizioni), e Celli (infortunato), indisponibili Mazzocchi e Lunetta (influenza).

SPAL

L’allenatore – Massimo Oddo, chiamato lo scorso 14 febbraio a sostituire sulla panchina estense Daniele De Rossi (che l’11 ottobre 2022 aveva rilevato Roberto Venturato) è nato a Pescara il 14 giugno 1976, nella sua carriera da calciatore nel ruolo difensore, ha vestito le maglie di Fiorenzuola, Monza, Prato, Lecco e Napoli, consacrandosi in Serie A nelle fila di Hellas Verona, Lazio, Milan, Lecce, e Bayern Monaco, vincendo una Coppa Italia (Lazio 2004), una Champions League (Milan 2007), una Supercoppa Europea (Milan 2007), un Mondiale per Club (2007), uno scudetto (Milan 2011), una Supercoppa Italiana (Milan 2011). Campione del Mondo con l’Italia di Lippi ai Mondiali 2006 in Germania, oltre ad aver vinto un’Universiade nel 1997. Inizia la carriera da allenatore nel 2013 nelle giovanili del Genoa. Sulla panchina del Pescara conquista una finale playoff nel 2015, mancando la Serie A per il miglior piazzamento del Bologna in classifica. Massima serie conquistata la stagione successiva, sempre con il Pescara, in finale playoff. Oddo ha allenato in Serie A Pescara ed Udinese, in serie cadetta Crotone, Perugia ed ancora Pescara. Lo scorso anno, alla guida del Padova, ha conquistato la Coppa Italia di Serie C e ha sfiorato la promozione in Serie B, raggiungendo la finale playoff poi persa nel doppio confronto contro il Palermo. In campionato: la Spal vanta 28 punti (19esimo posto) con 6 vittorie, 10 pareggi e 13 stop, 31 reti all’attivo e 40 al passivo, di cui 11 punti nelle 14 gare esterne con 2 vittorie e 6 pareggi; 6 le sconfitte. 10 reti segnate e 24 subite.
Sono tre i precedenti tra i biancoazzurri e gli estensi, entrambi risalenti alla stagione 2010-2011, campionato di Lega Pro: il 31 ottobre 2010 FCS-Spal 0-2, il 28 marzo 2011 Spal-FCS 2-2. Nel girone d’andata, lo scorso 29 ottobre, al “Paolo Mazza” estense finì 1-1 (4’ pt Meccariello, 9’ st Zaro).

EX DI TURNO

Gli ex di turno sono due, entrambi tutti in biancorosso. Giacomo Poluzzi ha vestito la casacca estense dal gennaio 2017 al giugno 2019. Nella stagione 2016-2017 (una presenza in B) e nella stagione 2018-2019 (una presenza in Serie A). 71 invece le presenze in Lega Pro Seconda Divisione con la Giacomense, società da cui deriva la SPAL attuale. Shaka Mawuli Eklu è maturato nella Spal Primavera (12 gare e 4 reti nel 2016-2017).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,875 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip