calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Promozione

Per l'Eccellenza restano in corsa in tre, il Borgo retrocede

Sono rimaste in tre per un posto e mezzo. E domenica andrà in scena un pazzesco scontro tra le prime due della classe, con la terza pronta a mettere la freccia per garantirsi lo spareggio con la seconda del girone altoatesino. Questo il vibrante scenario a 90' dal termine del campionato di Promozione, mentre dietro il Borgo accompagna in Prima Categoria i già condannati Porfido Albiano e Gardolo.

Marco Giacomoni ha aperto le danze nella stracittadina di Mattarello
Marco Giacomoni ha aperto le danze nella stracittadina di Mattarello

Il Dro Cavedine mantiene la vetta, la Settaurense molla la presa

Non fallisce l'appuntamento con i tre punti il Dro Cavedine 2022 (Ayrton Barreiro di testa e Luciano Lupi dalla distanza matano la Condinese), che si presenterà quindi al big match del Talamo con due risultati su tre a disposizione. Rimane a -2 l'Aquila Trento, passata coi bei gol di Marco Giacomoni e Daniele Pederzini nella stracittadina sul campo della Ravinense. Intanto la Benacense 1905 passa con un poker (doppietta di Martino Tamoni, sigilli di Michele Pellegrini e Gianluca Pellegrini) sul sintetico del Porfido Albiano: i rivani ora hanno nel mirino il secondo posto. Deve abbandonare i sogni di gloria, invece, la Settaurense 1934, sorpresa al Grilli dal Sacco San Giorgio, che dopo un mese e mezzo ritrova il sorriso grazie a Maurizio Giuliani e Abdoulie Jobarteh.

Piange il Borgo, la Condinese tira un sospiro di sollievo

Non sfrutta un calendario sulla carta favorevole il Borgo, che torna in Prima: in riva al Brenta passa la Rotaliana (a segno Mirco Bergamo e Tommaso Moser), che fa un bel piacere alla Condinese, squadra che rimanendo quartultima a +4 sui valsuganotti può festeggiare la salvezza matematica prima di un potenziale scontro diretto che avrebbe potuto assumere toni sportivamente drammatici.

Bene il Nago Torbole, pari ad Ala e Melta

Chiude in crescendo il Nago Torbole: nell'anticipo i gardesani rimontano con Federico Nicolodi e Sebastiano Bertoldi il momentaneo vantaggio del Calisio firmato da Niccolò Zeni. Nulla di fatto tra Gardolo e Fiemme, mentre al Mutinelli si spartiscono la posta Alense (in rete il solito Enis Hallunej) e Bassa Anaunia (ventesimo sigillo in campionato del capocannoniere Cristian Zanotti) nella partita di addio al calcio della bandiera biancoceleste Simone Deimichei.

IL QUADRO COMPLETO DELLA 29ª GIORNATA DI PROMOZIONE

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,062 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip