calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Eccellenza

Il Dro Cavedine deve vincere e sperare, "spareggio" a Bolzano

Ultimi 90' del campionato di Eccellenza, almeno per quel che riguarda la "stagione regolare". Per la seconda classificata poi l'annata proseguirà con i playoff nazionali: la prima avversaria emergerà dal girone A della Lombardia, doppio scontro che metterà in palio la finale per la Serie D contro una veneta o la rappresentante del Friuli Venezia Giulia.

La lotta per il secondo posto

Il sorprendente San Paolo potrebbe completare la propria esaltante stagione con il secondo posto: ai biancoblù di Yuri Pellegrini basterà tornare con un punto dal campo dello Stegona, che però deve vincere per assicurarsi la salvezza. In caso di caduta dell'attuale seconda, possono sperare nell'aggancio le due compagini ora staccate di 3 lunghezze, ovvero Termeno (in casa con il San Giorgio) e Comano Terme Fiavé (in trasferta con l'Anaune Val di Non). In caso di arrivo a tre a quota 50 punti, sarà derby-spareggio, con i giudicariesi tagliati fuori dalla classifica avulsa.

Ben Nanourou Toure e il Dro Cavedine devono vincere e sperare (foto Martina Massetti)
Ben Nanourou Toure e il Dro Cavedine devono vincere e sperare (foto Martina Massetti)

Bagarre salvezza

Con il Lana già retrocesso da tempo, sono quattro le compagini che negli ultimi 90' proveranno ad evitare la caduta in Promozione. Il Dro Cavedine (penultimo da solo) deve vincere in casa del Levico Terme per sperare nello spareggio contro una tra Bozner e Naturno. Arancioneri e gialloblù si incontreranno al Talvera: se lo scontro diretto finirà in pareggio le due rivali potrebbero essere sorpassate entrambe dallo Stegona, staccato di un solo punto, o salvarsi a braccetto in caso di mancata vittoria dei pusteresi. In caso di arrivo a tre a quota 33 punti, il Dro Cavedine sarebbe sicuramente retrocesso a causa del pessimo rendimento in tutti gli scontri diretti, con lo spareggio salvezza che quindi sarebbe tutto altoatesino: la compagine di mister Claudio Ischia deve quindi vincere in Valsugana e sperare contemporaneamente nelle sconfitte dello Stegona e di una tra Bozner e Naturno.

Gli altri match

Al Lona il Lavis ospiterà il Rovereto: a fine andata fu scontro al vertice, ora tra le due squadre ci sono 15 punti di differenza, con i rossoblù che a fine partita riceveranno il trofeo per la vittoria del campionato. A Parcines la matricola di Luca Lomi festeggerà la salvezza incrociando nell'anticipo di sabato il fanalino di coda Lana, mentre tra Maia Alta e ViPo Trento sarà un confronto tra compagini che hanno deluso in campionato riscattandosi però in Coppa (i meranesi hanno vinto Coppa Italia provinciale e regionale, i collinari sabato 18 si giocheranno la Coppa Trentino con l'Anaune).

Programma e terne arbitrali (domenica, ore 15.30)

ANAUNE VAL DI NON - COMANO TERME FIAVÉ
Federico Paladini di Lecce
Salah Eddine Mouizina di Trento
Giovanni Zomer di Rovereto

BOZNER - NATURNO
Jacopo Ricci di Rovereto
Alessio Guerrieri di Trento
Giulio D'Alterio di Trento

LAVIS - ROVERETO
Fabio Pintarelli di Bolzano
Guido Maglio di Bolzano
David Runer di Bolzano

LEVICO TERME - DRO CAVEDINE
Emanuele Volani di Rovereto
Franck Dany Fouelefack Jezong di Rovereto
Valeriano Giovannini di Rovereto

MAIA ALTA - VIPO TRENTO
Luca Maria Di Paolo di Merano
Davide Leto di Bolzano
Angelo Gottardi di Bolzano

PARCINES - LANA (sabato, ore 17)
Manuel Da Col di Bolzano
Santo Accorso di Bolzano
Jonathan Alexander Lanz di Bolzano

STEGONA - SAN PAOLO
Francesco Maria Galli di Rovereto
Gheorghi Gasparini di Trento
Andrea Amistadi di Arco Riva

TERMENO - SAN GIORGIO
Alfonsorocco Rosania di Finale Emilia
Hassan Ali di Bolzano
Nicole Samantha Paparella di Bolzano

LA CLASSIFICA DI ECCELLENZA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,031 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip