calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Femminile

Il Trento comincia il ritorno con un successo a Padova

La prima trasferta del girone di ritorno ha visto il Trento anticipare la gara con il Padova, in trasferta, originariamente fissata per il 18 febbraio: il risultato è stato un secco 3-0 per le aquilotte, con una doppietta di Rosa e un gol di Morleo.
I tre punti valgono il primo posto ex aequo con la capolista Meran Women, ora il focus è sulla prossima partita, la prima del ritorno tra le mura amiche, fissata all’11 febbraio, contro il Venezia. Da segnalare sia l’esordio della giovanissima Bonfanti, classe 2008, subentrata a gara in corso per Mascanzoni, che il raggiungimento della quota 15 gol per Giulia Rosa.

La cronaca

Il primo tempo si è aperto con una fase di gioco molto combattuta tra le due formazioni, con azioni da entrambe le parti: prima il Trento, con Greguoldo al 9’ sfiora il gol, poi il Padova, entra in area pericoloso al 19’, senza trovare il gol. Al 23’ una bella azione di Mascanzoni arriva al cross per un rigore in movimento di Greguoldo, salvato prontamente da un miracolo di Parnoffi, estremo difensore delle padrone di casa. Al 35’ il “rigore in movimento”, tocca a Morleo, assistita da Rosa: non sbaglia e sblocca il risultato, 1-0.

La ripresa è proseguita sulla scia del primo tempo, con il gioco delle gialloblù a prevalere, prima al 47’ con Greguoldo che si avvicina, di nuovo alla rete, poi al 15’ con Mascanzoni, anticipata all’ultimo nell’1-1 contro il portiere avversario. È negli ultimi minuti che il Trento dilaga, con la doppietta di un’immensa Giulia Rosa: rete al 79’ – Morleo premia l’inserimento di Rosa, che anticipa il portiere e segna, sul suo inserimento – e all’86’ – 1-2 di Rosa per Pisoni, che serve di nuovo rosa e segna dal centro dell’area – per realizzare l’ennesima rete.

Le dichiarazioni

«Era una partita difficile, è una bella squadra, che ha anche qualche punto in meno di quello che meriterebbe. - dice Mauro Perina - Ci hanno aggredito sapendo come giochiamo, abbiamo poi capitalizzato le nostre occasioni: è una partita da grande squadra, mi sento di dire che abbiamo fatto qualcosa in più anche del bel gioco sempre espresso».
«Ho visto un bel Padova, - conferma Giulia Rosa - che all’inizio chiudeva gli spazi e ci pressava bene, siamo state brave a trovare il primo gol su una disattenzione, nel secondo tempo siamo riuscite a fare male. Quota 15 gol? A prescindere dai gol l’importante è che la squadra vinca, una lancia va spezzata in favore della nostra difesa, anche oggi non abbiamo preso gol ed è molto importante».

Il tabellino

PADOVA – TRENTO FEMMINILE 0-3
TRENTO CALCIO FEMMINILE: Rubinaccio, Ruaben (73’ Lucin), Pavana, Mascanzoni (89’ Bonfanti), Baldo, Greguoldo (66’ Pisoni), Rosa, Tomasi, Tonelli, Antolini (60’ De Pellegrini), Morleo
A disposizione: Parisi, Torresani, Chemotti, Bertamini, Brigadoi. Allenatore: Mauro Perina
PADOVA: Parnoffi, Fabbruccio (66’ Spagnolo), Paladini, Martinuzzi (77’ Dal Fra), Panza (57’ Spinelli), Biasiolo (57’ Balestro), Rizzioli, Ciavatta, Gallinaro, Plechero (65’ Perego), Michelon
A disposizione: Rolfini, Ranzato, Coccato, Pasquali. Allenatore: Montresor Marco
ARBITRO: Rompianesi (Magro, Pagliarin)
RETI: 35’ Morleo, 79’ Rosa, 86’ Rosa (Trento)
AMMONIZIONI: Tomasi, Antolini (Trento)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,141 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip