calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Coppa Italia

Il Levico cala il tris e alza la propria prima Coppa

Il Levico Terme conquista la Coppa Italia Provinciale 2023 e succede al Lavis nell’albo d’oro della manifestazione. Una vittoria, quella dei gialloblù sulla Benacense 1905, maturata nei minuti finali di una partita molto combattuta: 3-0 il finale. Con il medesimo risultato, a Ora, il Maia Alta ha regolato il San Paolo: meranesi e valsuganotti si sfideranno tra sette giorni a Laives per il trono regionale, che concederà il pass per il tabellone nazionale.

La festa valsuganotta con la Coppa
La festa valsuganotta con la Coppa

Nei primi minuti di gioco della finale trentina giocata a Mori, il Levico è maggiormente propositivo, sfiorando più volte il vantaggio: dopo pochi secondi il tiro di Gasperotti viene deviato sul fondo da un difensore biancoverde, mentre al 6’ Gerthoux scappa sulla fascia e serve in mezzo Ruiz Sanchez, che non riesce a concludere. I valsuganotti continuano ad attaccare e Deromedi salva il risultato al 20’ sul tiro di voltasio. Al 27’ Bonilla scappa in contropiede e cade in area dopo un contrasto con Franchetti, un intervento giudicato non falloso dal signor Lorenz, scatenando vibranti proteste della Benacense. Sul cambio di fronte Gerthoux trova lo spiraglio giusto per una fuga solitaria, interrotta dall’intervento di Calcari sulla trequarti: l’arbitro estrae il cartellino rosso per il difensore biancoverde. Il Levico chiude in attacco, ma senza trovare la via del gol, visto che il tiro di Gerthoux termina sul palo, graziando Deromedi.

Nella ripresa la gara si mantiene molto equilibrata: nonostante la superiorità numerica il Levico non riesce a sfondare la retroguardia avversaria. Anzi, la Benacense si rende pericolosa a metà tempo con una doppia conclusione di Ferraglia e Michele Pellegrini, respinta dai difensori termali. L’equilibrio si rompe al 32’, quando Gerthoux dal limite trova lo spiraglio giusto per battere Deromedi. I biancoverdi si buttano in attacco alla ricerca del pari, ma è il Levico a raddoppiare con Cantonati da fuori area. In pieno recupero i termali trovano anche la terze rete: Deromedi respinge il tiro di Franchetti, ma la sfera arriva sui piedi di Bucci, che da due passi non sbaglia.

Dopo la partita il presidente Stefano Grassi, il vicepresidente vicario Giorgio Barbacovi ed il consigliere Roberto Bertelli hanno premiato gli arbitri e le due squadre.

Il tabellino

Benacense 1905 – Levico Terme 0-3
RETI: 32’ st Gerthoux, 37’ st Cartonati, 46’ st Bucci
BENACENSE 1905: Deromedi, Calcari, Pellegrini G., Bertoldi, Ciric, Nodari (38’ st Manente), Bonilla, Ferraglia, Santuliana (32’ st Nardelli), Pellegrini M. (43’ st Sissoko), Lohoff (22’ st Chefiri). All. Ceraso
LEVICO TERME: Bastianello, Viola, Franchetti, Carrascosa Sanz, Di Molfetta, Voltasio (48’ st Salvadori), Iagher (36’ st Belcastro), Rinaldo, Ruiz Sanchez (13’ st Bucci), Gasperotti (25’ st Cantonati), Gerthoux (45’ st Moser). All. Agostini
ARBITRO: Lorenz di Trento (Bonazza e Gasparini di Trento)
NOTE: espulsi al 29’ pt espulso Calcari (B) e al 29’ st Ceraso (B); ammoniti Bertoldi (B), Ruiz Sanchez, Rinaldo (L)

La finale regionale

Stadio: Galizia di Laives
Data e ora: sabato 16 dicembre, ore 14.30
La sfida: Maia Alta - Levico Terme

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,281 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip