calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Femminile

Il Trento perde di misura contro il Ravenna e torna in C

Il Trento Calcio Femminile, nella gara valida per la ventottesima giornata del campionato di Serie B Femminile, perde 1-2 contro il Ravenna Women allo Stadio Briamasco e saluta la Serie B, retrocedendo a due turni dalla fine della stagione regolamentare. Non basta infatti alle aquilotte una buona prestazione per avere la meglio sulle ravennati, che concretizzano al meglio le poche occasioni concesse dalle gialloblù e conquistano l’intera posta in gioco.

Nel primo tempo la gara è frizzante e sono le ragazze di Silvia Marcolin a fare la partita, sfiorando a più riprese il gol del vantaggio, ma è il Ravenna, spesso pericoloso in contropiede, a passare in vantaggio con un tiro di Barbaresi, direttamente da calcio d’angolo, che si infila nel sette. La reazione delle aquilotte non manca e il pari arriva al 1’ della ripresa con Battaglioli, abile nel raccogliere un preciso cross di Alessandra Tonelli e a trafiggere dal limite sinistro dell’area piccola il portiere ospite.

Un minuto più tardi le gialloblù avrebbero subito l’occasione per portarsi in vantaggio con Stockner, che stacca di testa a pochi passi dalla linea di porta, con la difesa ravennate che devia miracolosamente in corner la conclusione. Quando i ritmi calano, il Ravenna riesce ad affacciarsi in avanti con più continuità e a trovare il vantaggio: è Gianesin a sgusciare bene sul vertice sinistro dell’area di rigore e a mettere al centro un pallone sul quale si avventa l’accorrente Burbassi, che va alla conclusione, trovando il gol dell’1-2, che chiude di fatto la gara. Al triplice fischio da sottolineare l’applauso del Briamasco, che riconosce e premia lo sforzo e l’impegno delle gialloblù, che purtroppo non è bastato ad evitare matematica retrocessione.

La cronaca

4’ Pericoloso subito il Trento con una bella discesa sulla fascia sinistra: è Fuganti a toccare per Battaglioli che va al cross, sul quale Alessandra Tonelli è anticipata di un soffio da Mascia.
6’ Insistono le aquilotte con Kuenrath che si mette in proprio e dalla trequarti entra in area superando un’avversaria e provando la conclusione che viene respinta dalla retroguardia Ravennate.
8’ Si affaccia in avanti anche il Ravenna con una conclusione dalla destra di Elena Mariani che predilige la potenza alla precisione e manda sul fondo.
14’ Occasione per il Ravenna: è Burbassi, servita in area da un preciso passaggio di Elisa Mariani, a mandare alto sopra la traversa un vero e proprio rigore in movimento.
22’ Occasionissima per il Trento, vicino al vantaggio: Rosa serve in area Stockner che va al tiro di sinistro, trovando sulla sua strada la miracolosa respinta di Vicenzi.
26’ La gara è frizzante ed è Battaglioli a provarci nuovamente per le aquilotte con una conclusione dal limite dell’area che viene controllata in sicurezza dal portiere ospite.
27’ Il Trento ci crede e va nuovamente alla conclusione con Bielak che salta in velocità un’avversaria e va al tiro trovando la pronta risposta di Vicenzi.
28’ Aquilotte di nuovo pericolose con Rosa che dai venti metri prova il sinistro a giro, troppo debole per impensierire Vicenzi che blocca in presa sicura.
31’ Il Ravenna prova a rendersi pericoloso due volte con Barbaresi: la prima direttamente su calcio di punizione dai venti metri, con la barriera gialloblu che respinge. Sulla ribattuta è di nuovo la n. 7 a provare la conclusione, troppo debole e intercettata in sicurezza da Valzolgher.
33’ Trento di nuovo vicino al gol: è Rosa a servire in area piccola Alessandra Tonelli che va alla conclusione da distanza ravvicinata, sulla quale è provvidenziale l’intervento di Vicenzi.
34’ Fioccano le occasioni da una parte all’altra: è Elisa Mariani ad andare alla conclusione dal limite per il Ravenna, con Valzolgher che devia d’istinto in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo battuto da Candeloro è Gardel a provare la battuta a rete al volo che, complice una deviazione della difesa gialloblu, termina sul fondo.
37’ Vantaggio del Ravenna direttamente da calcio d’angolo: è Barbaresi, dalla bandierina di sinistra, a mettere il pallone direttamente nel sette agevolata da un’incertezza di Chiara Valzolgher che non riesce a respingere efficacemente.
42’ Pericoloso il Ravenna con un tiro a giro di Elisa Mariani che viene servita sulla corsa e, dopo aver evitato in area l’intervento di Battaglioli, si accentra e va al tiro sfiorando il palo alla destra di Valzolgher.
45’ La prima frazione di gioco si chiude senza recupero sul punteggio di 0-1.

46’ Pareggio immediato del Trento ad inizio ripresa: è Elisa Battaglioli a raccogliere dal vertice sinistro dell’area piccola un preciso cross di Alessandra Tonelli e a trafiggere con precisione Vicenzi.
47’ Trento vicinissimo al raddoppio: azione fotocopia di quella che ha portato al pari, con Alessandra Tonelli che dalla destra crossa e pesca nel cuore dell’area Alexandra Stockner che stacca di testa, con il pallone che finisce fuori di un soffio complice una deviazione della retroguardia ospite.
51’ Reagisce il Ravenna con una conclusione dal limite della neoentrata Carrer che trova sulla sua strada un bell’intervento di Chiara Valzolgher che devia in corner.
70’ Sugli sviluppi di un corner dalla destra battuto da Fuganti si genera una pericolosa carambola davanti alla porta difesa da Vicenzi, con Rosa che non riesce a trovare la deviazione vincente.
73’ Ci prova Bielak per le aquilotte: l’attaccante gialloblu supera un’avversaria in dribbling ed entra in area andando alla conclusione, troppo debole per impensierire Vicenzi che controlla in presa sicura.
81’ Gol del Ravenna: è Gianesin a sgusciare bene sul vertice sinistro dell’area di rigore e a mettere al centro un pallone sul quale si avventa l’accorrente Burbassi che va alla conclusione trafiggendo Valzolgher.
94’ La seconda frazione di gioco si chiude, dopo 4’ di recupero, sul punteggio di 1-2.

Le dichiarazioni

«Sicuramente il campionato non l’abbiamo perso oggi, - dice Silvia Marcolin - quello che posso dire è che al di là del grande dispiacere per questo epilogo, che non volevamo assolutamente, questa stagione ha rappresentato un’occasione di crescita per tutti gli interpreti, a partire dalle ragazze. È dura parlare di questa partita adesso, però anche oggi abbiamo pagato la poca lucidità sotto porta, prendendo un gol su un calcio d’angolo che poteva essere evitato. Le ragazze hanno però dimostrato anche oggi l’attaccamento alla maglia, giocando un gran primo tempo e seguendo le mie indicazioni, e questo atteggiamento dovrà essere riproposto nelle due gare che mancano alla fine della stagione per onorare la maglia, la città e questa categoria».

Il tabellino

TRENTO CALCIO FEMMINILE – RAVENNA WOMEN 1-2
TRENTO CALCIO FEMMINILE: Valzolgher, Oberhuber, L. Tonelli, Kuenrath, Stockner (60’ Erlicher), Fuganti, Rosa (71’ Chemotti), Varrone (60’ Lenzi), Battaglioli, Bielak (75’ Lucin), A. Tonelli.
A disposizione: Callegari, Ruaben, Andersson, Gastaldello, Antolini, Chemotti. Allenatore: Silvia Marcolin.
RAVENNA WOMEN: Vicenzi, Candeloro (46’ Carrer), Tonelli, Barbaresi (66’ Gianesin), Domi, Burbassi (82’ Carli), Elisa Mariani, Mascia, Elena Mariani, Raggi, Gardel.
A disposizione: Bedeschi, Ruotolo, Scarpelli, Giovagnoli. Allenatore: Massimo Ricci.
ARBITRO: Hamza Riahi (Arizzi-Ruocco)
RETI: 37’ Barbaresi (R), 46’ Battaglioli (T), 81’ Burbassi (R).
NOTE: Campo in buone condizioni. Recupero 0’ e 4’

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,266 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip