calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Seconda Categoria

Il Riva del Garda serve il bis, Leno ko a testa alta

Al Riva del Garda la Coppa Provincia e una doppietta storica, alla Leno gli applausi e l'amarezza di un'impresa sfumata. A Mori la finalissima rispetta i pronostici della vigilia: i ragazzi di mister Marco Martini, più completi in tutti i reparti, bissano la vittoria del campionato di Seconda Categoria, quelli di Giuseppe Franco sprecano la possibilità di guadagnarsi la Prima Categoria attraverso la Coppa. Al Comunale finisce 1-3, con i gialloverdi del presidente Manuel Ricci che si spianano subito la strada, mentre i roveretani lottano senza però mai rientrare del tutto in partita.

Cicuttini si appresta a saltare Vela e a mettere in rete l'1-0
Cicuttini si appresta a saltare Vela e a mettere in rete l'1-0

L'equilibrio dura 80 secondi

La prima azione sembra buona per i roveretani (Galvagni chiama subito in causa Weidling), ma la seconda è già quella buona per i gardesani: il cronometro segna 1'20” quando Cicuttini – ottimamente servito da Bellapianta – salta Vela e deposita la sfera in rete. Gli orange non demordono e con Demichei hanno subito una buona occasione, ma il numero 9 si perde in un tacco poco redditizio per l'accorrente Raineri. Sull'altro fronte Fruner fallisce il bersaglio sprecando l'assist di Cicuttini, così al 18' è Benetti a mettere paura ai gialloverdi: la botta del numero 3 sibila accando al palo alla destra di Weidling. Poco dopo il portiere rivano deve allungarsi per mettere in angolo un'insidiosa punizione di Festa, con la Leno che comincia quindi a crederci. Con l'andare dei minuti riguadagna però campo il Riva del Garda: Cicuttini prima spara a lato di controbalzo, poi penetra da destra ma trova l'opposizione di Vela. Nonostante la buona volontà lagarina il raddoppio si concretizza al 35': il pressing di Cicuttini e Bellapianta induce all'errore la difesa orange, la palla arriva a Ferraglia che al limite prende la mira e mette la palla nell'angolino.

I rivani la chiudono ad inizio ripresa

La ripresa comincia con la truppa di mister Martini determinata a chiudere i conti. Dopo una risposta di Vela sul tiro ravvicinato di Finales, lo stesso numero 7 mette il turbo e viene a contatto con Farris: secondo i lagarini l'esterno gialloverde accentua la caduta, per l'arbitro è rigore e dal dischetto Tobaldi mette la palla dove Vela proprio non può arrivare. Nemmeno dopo il tris i roveretani mollano la presa: Raineri chiama Weidling alla risposta d'istinto, poi il neoentrato Nave salta il diretto avversario ma senza trovare la coordinazione necessaria per il tiro, infine Rossi in girata conclude fuori di poco. Sull'altro fronte il subentrato Zanotti sfodera assist in sequenza ravvicinata, ma Finales, Cicuttini e Tobaldi non riescono a completare l'opera. Così arriva il meritato gol arancionero: Shaba controlla e batte a rete, una deviazione mette fuori causa Weidling e il folto pubblico roveretano può finalmente esultare. La Leno però non ha né le forze né la qualità per riaprire del tutto la contesa: al triplice fischio la festa è tutta rivana.

I migliori

Cicuttini (Riva del Garda)
Dopo poco più di un minuto apre le danze concretizzando la rifinitura di Bellapianta, poi allarga spazi, offre palloni, tiene impegnata tutta la difesa avversaria, pressa come un forsennato (esemplare l'azione del raddoppio), scende a difendere in occasioni dei calci piazzati lagarini. Uomo ovunque, lascia il campo a 5' dalla fine tra i meritati applausi.

Rossi (Leno)
Fa legna ma prova a dare anche qualità, lotta e sfiora pure un gran gol con una girata dal limite. La sua prova è un po' l'emblema di quella della Leno: tanta applicazione, buone trame, ma per impensierire seriamente il Riva del Garda sarebbe servito ben altro, oltre a un pizzico di fortuna.

La festa rivana con la Coppa Provincia di Seconda Categoria
La festa rivana con la Coppa Provincia di Seconda Categoria

Il tabellino

LENO - RIVA DEL GARDA 1-3
RETI:
2' pt Cicuttini (R), 35' pt Ferraglia (R), 8' st rig. Tobaldi (R), 31' st Shaba (L)
LENO: Vela, Festa, Benetti, Celepija (12' st Nave), Farris, Gerola, Raineri (36' st Maraner), Rossi, Deimichei (12' st Simonetti), Shaba, Galvagni (34' st Spinieli). All. Franco
RIVA DEL GARDA: Weidling, Meneghelli (20' st Chincarini), Fruner (13' st Vanacore), Amistadi, Longo (30' st Bridarolli), Miorelli, Finales, Tobaldi, Cicuttini (40' st Fezzi), Ferraglia, Bellapianta (23' st Zanotti). All. Martini
ARBITRO: Canali di Trento (Luongo e Guerrieri di Trento)
NOTE: partita giocata al Comunale di Mori davanti a circa 400 spettatori; espulso al 45' st Gerola (L) per doppia ammonizione; ammoniti Rossi, Benetti, Festa (L), Meneghelli (R); recupero 2'+5'

Autore
Angelo Zambotti
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,562 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip