calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie D

Il Levico crolla con il Cartigliano

Il Levico Terme crolla in un tempo in casa con il Cartigliano. Dopo 15 partite i valsuganotti ritrovano due gol in un match, ma alla formazione di Archimede Graziani non basta. Questa volta a tradire è la difesa, che crolla sotto i colpi dei veneti. A nulla sono serviti i gol di Moraschi a metà primo tempo e di Callegaro nel finale, se non a rendere meno ampio il risultato finale, che segna 4-2 per i veneti.

Cronaca

Il dominio del Cartigliano inizia dopo già nove minuti. Ci prova Barzon dalla distanza ma la sua conclusione è poco precisa. Il Levico fatica ad entrare in partita e al 15’ si trova subito in svantaggio. Angolo dalla destra battuto al limite dell’area per Dixon, che tutto solo prende la mira e di prima intenzione calcia sotto la traversa il pallone che vale lo 0-1. I gialloblù non hanno il tempo di metabolizzare lo svantaggio che appena tre minuti più tardi si trovano sotto di due gol. Il protagonista è ancora Dixon che però, questa volta, veste i panni di assistman lanciando in porta Scapin che, tutto solo, davanti ad Amoroso, non può fare altro che infilare in rete. La formazione di casa non riesce a reagire. Anzi, crolla definitivamente. Brugnolo sale palla al piede sulla sinistra e crossa basso, il pallone tocca la mano di Raggio e il direttore di gara non ha alcun dubbio e indica il dischetto. Della battuta si incarica Barzon che calcia centrale trovando la rete. Il tris dei veneti porta a una prima reazione del Levico, che alla mezzora prova a rientrare in partita con il Moraschi, che da calcio di punizione accorcia le distanze. La partita, di colpo, cambia e il Levico pochi secondi più tardi va vicinissima al secondo gol. Gabriel Santuari sfonda sulla sinistra e, dal fondo, calcia in porta. Chiariello è attento e respinge, si crea un batti e ribatti con il pallone che viene salvato sulla linea da Boudraa. Nel momento migliore dei trentini arriva il poker ospite. Barzon prende la mira e calcia verso la porta, trovando l’angolino basso e realizzando così la sua seconda rete personale.
L’inizio di secondo tempo è altalenante. Al 74' Dixon sfiora la quinta rete, ma è il Levico a trovare il gol nel finale. Dopo un fallo di Brugnolo a Gentile in area di rigore l'arbitro concede la massima punizione ai trentini. Dagli 11 metri si presenta Callegaro che apre l’interno e spiazza Chiariello, firmando il definitivo 2-4.

Tabellino

LEVICO TERME-CARTIGLIANO 2-4
RETI: 15’ pt Dixon (C), 18’ pt Scapin T. (C), 28’ pt rig., 41’ pt Barzon (C), 30’ pt Moraschi (L), 44’ st rig. Callegaro (L)
LEVICO TERME: Amoroso, Marini (10’ st Gasperotti), Raggio, Dalla Bernardina, Masetti (1’ st Gentile), Santuari G. (27’ st Pollini), Santuari N., Rinaldo (1’ st Callegaro), Orsega, Jovecic (10’ st Gavranovic), Moraschi. All. Graziani
CARTIGLIANO: Chiariello, Pilotto, Boudraa (38’ st Di Gennaro), Buson, Stevanin, Miniati (34’ st Scapin G.), Trento (42’ st Pan), Barzon, Brugnolo, Scapin T. (38’ st Gobbetti), Dixon (34’ st Bordignon). All. Ferronato
ARBITRO: Quarà di Nichelino
NOTE: giornata fredda e ventosa. Ammoniti: Jovecic, Dalla Bernardina (L); Trento (C). Recupero: 1’ + 5’.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,156 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip