calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie D

La Virtus Bolzano perde di misura con il Cjarlins

Nella venticinquesima giornata del girone C di Serie D, la Virtus Bolzano viene sconfitta in trasferta per 1-0 dal Cjarlins Muzane, che passa grazie al gol nel primo tempo di Nunes, su rigore. Nel finale espulso Arnaldo Kaptina per doppio giallo.

PRIMO TEMPO – Il vento è grande protagonista di giornata. Non solo a Carlino, ma anche tra Union Clodiense e Villafranca, partita sospesa per le fortissime folate. Al 5’ il Cjarlins è subito pericoloso con il cross di Esposito che per un soffio non arriva sul piede – pronto per colpire - di Valenti. Lo stesso Valenti al 20’ impegna Bucosse, attento a smanacciare la sfera su un tiro a mezza altezza. La Virtus mantiene il possesso, mentre i padroni di casa optano maggiormente per le ripartenze. Al 32’ si fa vedere in avanti anche la Virtus Bolzano: un calcio d’angolo di Cremonini diventa un tiro, neutralizzato solo dal riflesso di Barlocco. Ci prova Forte due giri d’orologio più tardi, ma il suo destro non inquadra il bersaglio grosso dai 25 metri. Al 37’ Arnaldo Kaptina stende in area Zaccone e l’arbitro Leorsini decreta il calcio di rigore: Nunes, dagli undici metri, spiazza Bucosse.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa, i bolzanini ripartono con più vigore. E al 47’ Okoli sfiora il pareggio: l’ex Vicenza si incunea all’interno dell’area, fa partire una conclusione su cui un super Barlocco si oppone in tuffo. La partita si fa sempre più fisica e Sebastiani opta per i primi cambi, inserendo Nicotera al posto di Centazzo, entrambi classe 2004. L’onnipresente Valente ci prova al 56’ con un tiro a giro, di molto sopra la porta presidiata da Bucosse. I minuti passano inesorabili per la Virtus, che soffre i contropiedi dei padroni di casa. Al 76’ Colombi spara in diagonale da posizione favorevole e stampa la sfera sul palo. In pieno recupero i bolzanini – dopo minuti complicati e senza grosse chance – hanno la chance di pareggiarla: Sinn recupera palla, crossa in mezzo per il tiro di Simic. La conclusione di quest’ultimo è deviata da Okoli, ma Barlocco è ancora attento e non si fa superare. Poco dopo è Osorio a impegnare l’estremo difensore avversario con una parata complicata. Porta stregata e Virtus al sesto posto. Da segnalare, a pochi minuti dal triplice fischio, l’espulsione ai danni di Arnaldo Kaptina (per uno scontro con un giocatore di casa) che salterà la prossima gara interna col Legnago.

Il tabellino

CJARLINS MUZANE-VIRTUS BOLZANO 1-0
RETE: 38' pt rig. Nunes
CJARLINS MUZANE (4-3-3): Barlocco, Pasqualino, Nunes, Dionisi, Zaccone; Codromaz, Forte, Esposito, Valenti (38’ st Frison), Colombi (37’ st Gerevini), Llullaku (33’ st Banse).
A disposizione: Ronco, Parise, Cocetta, Cavallini, Donose, Fedrizzi.
Allenatore: Carmine Parlato.
VIRTUS BOLZANO (4-3-1-2): Bucosse; Bussi (26’ st Simic), Kavcic, Busetto (45’ st Hochkofler), Sinn; Bounou, A. Kaptina, Cremonini; Centazzo (6’ st Nicotera); Okoli, Osorio.
A disposizione: Pircher, Kicaj, Zeni, Allegri, Kuka.
Allenatore: Alfredo Sebastiani
Stadio Comunale “E. Della Ricca”
ARBITRO: Leonardo Leorsini di Terni (Assistenti: Angelo Macchia di Moliterno e Roberto Lembro di Valdarno)
Ammoniti: Centazzo, Codromaz, Okoli. Espulso per doppio giallo Arnaldo Kaptina al 47’ st. Recupero: 1’ pt; 6’ st.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,189 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip