calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Femminile

A Brescia il Trento paga caro un avvio molle

Il Trento Calcio Femminile, nonostante una buona gara, esce sconfitto dalla trasferta di Brescia per 1-0. Decide il match il gol al 14’ di Brayda che, servita nello spazio da Merli, entra in area di rigore e trafigge Valzolgher con un destro preciso e potente. Le gialloblu di Silvia Marcolin provano a reagire ma, nonostante riescano a rendersi pericolose a più riprese, non riescono a trovare il gol del pari. Il Trento Calcio Femminile scenderà in campo, per la 16° giornata del campionato di Serie B, domenica 05 febbraio (ore 14:30) sul campo del Napoli.

La cronaca

2’ Subito pericoloso il Brescia con Merli che, servita in area da Hjohlman va al tiro sul quale è attenta Valzolgher che blocca in presa sicura.
7’ Ancora pericolosa Hjohlman per il Brescia: l’esterna si accentra e prova il sinistro dal limite, troppo debole per impensierire il portiere gialloblu.
11’ Occasionissima per il Trento con Bielak che, servita con un lancio lungo in area piccola, si trova a tu per tu con lugli e di prima mette il pallone sopra la traversa.
14’ Brescia in vantaggio: è Merli a servire nello spazio Brayda che entra in area dalla destra e trafigge Valzolgher con un destro preciso e potente che si insacca alle spalle di Valzolgher.
23’ Ci prova Bielak per il Trento: l’attaccante si infila in area dalla destra e mette al centro un pallone velenoso sul quale è attenta la retroguardia di casa a liberare l’area.
24’ Sul cambio di fronte pericolose le padrone di casa: Pasquali, servita in area da Hjohlman, va al tiro senza però riuscire a inquadrare lo specchio della porta dal limite dell’area piccola.
30’ Insiste il Brescia sempre con Pasquali che palleggia dal limite e si ritaglia lo spazio per una conclusione che termina però a lato.
35’ Grande occasione per le gialloblu con Tonelli che crossa al centro dell’area per Giulia Rosa che incredibilmente non riesce a deviare in rete da due passi.
41’ Ci prova Alessandra Tonelli per le gialloblu con una conclusione dai venti metri sulla quale è attenta Lugli che blocca in tuffo.
44’ Insiste il Trento con una nuova conclusione da fuori area di Bielak che termina ampiamente a lato della porta.
45’ La gara è frizzante e sul cambio di fronte Pasquali prova la percussione centrale andando alla conclusione che viene bloccata a terra da Valzolgher.
47’ La prima frazione di gioco si chiude, dopo due minuti di recupero, sul punteggio di 1-0 per le padrone di casa.

53’ Dopo alcuni minuti giocati principalmente a centrocampo, la prima occasione della ripresa arriva per il Brescia con Viscardi che entra in area e incrocia di destro non trovando lo specchio della porta.
58’ Pericoloso il Trento sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Andersson che viene respinto dalla retroguardia di casa, sulla palla vagante si avventa Rosa che prova la battuta a rete dal limite senza inquadrare la porta.
68’ Ci prova per il Trento Matilde Fuganti che, servita al centro dell’area piccola, non riesce a sorprendere di testa il portiere di casa.
72’ Brescia vicino al raddoppio: è Ghisi, servita magistralmente da Hjohlman in area piccola, a mandare da due passi la palla sopra la traversa.
82’ Ci prova Andersson per le gialloblu dai venticinque metri ma la botta dalla distanza si spegne a lato della porta difesa da Lugli.
84’ Brivido per la difesa di casa: Lugli sbaglia il rinvio e consegna il pallone a Bielak che va al tiro sul quale però recupera prontamente il portiere che blocca in presa sicura.
93’ Ci prova il Trento con Alessandra Tonelli che direttamente da calcio di punizione mette in area un pallone che viene bloccato senza problemi da Lugli.
94’ Miracolo di Valzolgher che chiude la porta a Lonati lanciata in contropiede.
94’ La gara si chiude dopo 5’ di recupero sul punteggio di 1-0.

Le dichiarazioni

«Abbiamo fatto una buona gara, abbiamo sofferto solamente i primi minuti - commenta Silvia Marcolin - e l’atteggiamento in seguito è stato assolutamente positivo: le ragazze hanno seguito le mie indicazioni, pressando sempre alto, e potevamo andare anche in vantaggio. Subìto il gol non ci siamo demoralizzate e abbiamo avuto le occasioni per pareggiare anche nel primo tempo, poi nella ripresa abbiamo fatto una buona prestazione e anche le ragazze subentrate hanno fatto bene, ci è mancato solo il gol. La prossima gara? Non ci preoccupa il fatto di affrontare una squadra d’alta classifica come il Napoli, andremo a giocarcela con il nostro atteggiamento e venderemo cara la pelle».
«È stata una partita molto intensa dal punto di vista fisico, - aggiunge Alessandra Tonelli - abbiamo faticato un po’ all’inizio, ma poi abbiamo preso le giuste misure. Nonostante numerose occasioni non siamo riuscite a pareggiare, ma ci abbiamo provato mettendoci la giusta intensità e siamo quindi fiduciose per le prossime gare. La prossima sarà la prima del girone di ritorno, che affronteremo con maggior consapevolezza e con la giusta carica: vogliamo lottare tutte insieme fino in fondo per raggiungere l’obiettivo, con umiltà e determinazione».

Il tabellino

BRESCIA - TRENTO CALCIO FEMMINILE 1-0
BRESCIA: Lugli, Ghisi, Viscardi, Brayda (76’ Magri), Barcella, Merli, Galbiati, Ripamonti, Hjohlman, Pasquali (76’ Lonati), Bianchi (76’ Farina). A disposizione: Ferrari, Perin, Bortolin, Pedrini, Fracas, Angoli. Allenatore: Ashraf Seleman
TRENTO CALCIO FEMMINILE: Valzolgher, Ruaben, Lucin (59’ Stockner), Andersson, L. Tonelli, Battaglioli (73’ Chemotti), Fuganti (73’ Oberhuber), Kuenrath, Bielak, A. Tonelli, Rosa (83’ Varrone). A disposizione: Callegari, Settecasi, Torresani, Gastaldello, Bertamini. Allenatore: Silvia Marcolin
ARBITRO: Catanzaro di Catanzaro (De Luca - Bignucolo)
RETI: 14’ Brayda
NOTE: Campo in buone condizioni. Recupero: 2’ e 5’

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,344 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip