calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Eccellenza

Virtus Bolzano quasi in Serie D, Dro quasi in Promozione

Finale col botto nel recupero del 22° turno di Eccellenza: negli ultimissimi minuti un rigore di Matteo Timpone stende lo Stegona consegnando altri tre punti alla capolista Virtus Bolzano, mentre Florian Ciavatta, giovane del Bozner (all'ottavo risultato utile di fila) subentrato nel finale trafigge l'inseguitrice San Giorgio che scivola così a -8. Ora ai ragazzi di Alfredo Sebastiani basterà raccogliere 2 punti nelle ultime 3 giornate per riabbracciare la Serie D. Per i lupi di Patrizio Morini, invece, pure il secondo posto è a rischio, visto che 3 lunghezze sotto c'è il Termeno, ieri uscito con la quarta vittoria consecutiva dal rocambolesco match con l'Anaune Val di Non: nel 5-3 bianconero decisive la doppietta di Simon Baldo e la tripletta di Alex Pfitscher, che hanno vanificato l'iniziale vantaggio gialloblù firmato da Marco Menapace e i gol nel secondo tempo del solito Nicolò Biscaro e dell'esordiente Davide Graifenberg.

Matteo Timpone ha segnato un rigore pesantissimo
Matteo Timpone ha segnato un rigore pesantissimo

Nei bassifondi sesto (inutile) pareggio nelle ultime 7 sfide per il Dro Alto Garda: ad Oltra la sblocca l'ex di turno Samir Ajdarovski su rigore, poi il Comano Terme Fiavé viene ripreso nel finale da Martino Corradini. A 270' dal termine sono ben 7 i punti che i gialloverdi dovrebbero recuperare all'Anaune Val di Non, mentre tra Mori Santo Stefano (a segno Marco Canali e Luca Candio) e Arco 1895 (doppietta dell'ex Kevin Marchione) termina con un pareggio che in fin dei conti può accontentare entrambe, anche se i gardesani masticano amaro per il doppio vantaggio sprecato.

Negli altri match ennesima prova d'orgoglio del già retrocesso Gardolo, che con Davide Cadonna e Nicholas Trentini (su rigore) riprende due volte il Brixen (in rete i soliti Luca Consalvo ed Emanuele Bocchio), mentre alla ViPo Trento (al sesto ko filato) non bastano 4 gol (doppietta di Matteo Pecoraro, sigilli di Ledion Marku e Matteo Degasperi) per fare punti con un Maia Alta che a Gabbiolo ne timbra 5 (doppie di Matthias Bacher ed Edoardo Ghiotti, guizzo di Florian Leka).

Il turno cominciato venerdì con il successo del Lana sul campo del Lavis si chiuderà martedì con il posticipo tra Rotaliana e San Paolo: solamente con un successo i ragazzi di Fabrizio Libanoro posticiperebbero la sentenza matematica di una retrocessione ormai certa da settimane.

IL QUADRO COMPLETO DELLA 22ª GIORNATA DI ECCELLENZA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip