calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Eccellenza

Il big match finisce pari, Gardolo e Rotaliana a picco

Finisce con la spartizione della posta l'attesissimo scontro al vertice di Eccellenza: e il pari non può che far sorridere la capolista Virtus Bolzano, che così rimane a +3 a cinque giornate dal termine del campionato. In terra pusterese i bolzanini giocano meglio il primo tempo e grazie al tocco sotto misura di Yassine Bounou, ottimamente servito da Davide Cremonini, si portano avanti poco prima dell'intervallo. Nella ripresa la reazione del San Giorgio viene premiata dalla stoccata vincente del capocannoniere Martin Ritsch, che evita così una sconfitta che avrebbe avuto il sapore di una sentenza anticipata.

Yassine Bounou (Virtus Bolzano) ha messo a segno un gol pesantissimo
Yassine Bounou (Virtus Bolzano) ha messo a segno un gol pesantissimo

In zona podio le distanze rimangono inalterate. Il Termeno è un ciclone a Mezzolombardo: Simone Chiarello illude la Rotaliana, ma l'ex di turno Nicola Dalla Valle dà il via alla rimonta bianconera completata da Simon Baldo e Philipp Rabensteiner. Il Lavis centra l'ennesimo risultato utile espugnando Gabbiolo: guizzo dell'ispirato Thierno Diagne, replica della ViPo Trento firmata da Alex Orlando, allungo vincente di Gjergj Mici e Andrea Pancheri. Al sempre più sorprendente Lana, invece, basta una punizione di Matthias Gasser per infilare nelle Giudicarie l'altalenante Comano Terme Fiavé.

Passando alla zona calda possono sorridere in tre: l'Arco 1895 che nell'anticipo ha espugnato il campo del Brixen grazie all'acuto di Daniele Rosà, l'Anaune Val di Non (doppiette di Nicolò Biscaro e Genci Kumrija) passata con un maiuscolo poker nel catino del Maia Alta (inutile il gol di Jakob Klotzner) e pure il Mori Santo Stefano uscito con un punto da Oltra: i tricolori si erano addirittura portati avanti con il primo gol stagionale di Matteo Marin, ma il Dro Alto Garda ha acciuffato un poco utile pareggio (i gialloverdi rimangono a -7 dalla quota salvezza) nel recupero grazie al rigore di Gaspar Gino Bozzi. Piange invece il Gardolo, che in casa del Bozner ha subito un tris (rigore di Daniele De Simone, gol di Gabriel Tessaro e Philipp Degasperi) e che oramai vede la Promozione. Sigilla la completa salvezza, intanto, lo Stegona, passato di misura (a segno Felix Gräber e Florian Appenbichler) sul campo del San Paolo (momentaneo pari di Simon Ebner).

IL QUADRO COMPLETO DELLA 30ª GIORNATA DI ECCELLENZA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip