calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Varie

L'Eccellenza non si ferma, Promozione e giovanili sì

La difficile situazione legata alla pandemia che sta costringendo un po' tutti i campionati a rivedere i propri calendari non scalfisce l'Eccellenza del Trentino Alto Adige. Il Comunicato odierno pubblicato dal Comitato trentino della Figc ha infatti ufficializzato la decisione "di intesa con il Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano, di lasciare inalterata allo stato la programmazione del Campionato di Eccellenza maschile". Ecco quindi che sono confermati per sabato 22 e domenica 23 gennaio i recuperi (rispettivamente Stegona-Anaune Val di Non e San Giorgio-Dro Alto Garda) che saranno ospitati dal sintetico della zona scolastica di Brunico. La settimana successiva, ripartirà poi il girone di ritorno.

L'Anaune Val di Non di Francesco Pinamonti sarà la prima squadra trentina a tornare in campo
L'Anaune Val di Non di Francesco Pinamonti sarà la prima squadra trentina a tornare in campo

Diverso il destino per il campionato di Promozione, per quello juniores élite e per i campionati giovanili. La massima divisione provinciale sarebbe dovuta ripartire domenica 30 gennaio. La prima di ritorno è stata però rinviata a data da destinarsi, con il campionato che ricomincerà quindi domenica 6 febbraio con la seconda di ritorno. Praticamente identico il destino del campionato juniores élite, con il rinvio della prima di ritorno (originariamente in calendario per sabato 29 gennaio) e la ripresa fissata per sabato 5 febbraio con la seconda di ritorno.

Più intricata la questione legata ai campionati under 17 e under 15 élite e i gironi "di risulta" delle medesime categorie. Le prime gare ufficiali del 2022 erano infatti in programma per il fine settimana del 22-23 gennaio: due quindi le giornate rinviate a data da destinarsi, visto che anche in queste categorie si riprenderà a giocare per i tre punti da febbraio.

Ad esclusione delle squadre del campionato di Eccellenza, sono inoltre vietati tornei, amichevoli e allenamenti congiunti tra più società. Il Comitato presieduto da Stefano Grassi ha inoltre ricordato che "il Decreto Legge 30 dicembre 2021 n. 229 ha previsto che a far data dal 10 gennaio 2022 per la pratica degli sport di squadra e di contatto è necessario il possesso del c.d. green pass rinforzato (cioè quello ottenuto soltanto a seguito di vaccinazione o guarigione da virus Sars-Cov-2)".

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip