calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Eccellenza

Il San Giorgio avvicina la vetta, si risveglia l'Arco

Colpaccio del San Giorgio: i pusteresi hanno capitalizzato al meglio la zampata di Ciro Iattarelli, espugnando il campo della capolista Virtus Bolzano (poco cinica e talvolta sfortunata) e accorciando così le distanze in vetta al campionato di Eccellenza. Ora sono soltanto due i punti che separano le squadre di Alfredo Sebastiani e Patrizio Morini, con il Comano Terme Fiavé che intanto è tornato sul terzo gradino del podio, a -4 dalla battistrada: pure i gialloneri si sono imposti in trasferta e di misura, giustiziando il Lana con l'acuto di Sharin Pasini.

Si è invece fermata nel Basso Sarca la corsa del Brixen: sul sintetico di via Pomerio è arrivato infatti il tanto atteso risveglio dell'Arco 1895, riportato al successo dopo un lungo digiuno dal gol d'opportunismo di Kevin Marchione, con il collettivo di Paolo Zasa bravo poi nel controllare la situazione. I biancazzurri della città vescovile sono stati affiancati in quarta piazza da ViPo Trento e Termeno: i giovani collinari hanno espugnato il campo del Lavis grazie all'eurogol di Ledion Marku e al tocco ravvicinato di Matteo Degasperi, che hanno reso inutile il provvisorio pari rossoblù griffato con un tiro dal limite da Matteo Trevisan; i bianconeri altoatesini hanno invece messo fine alla striscia della Rotaliana, battuta di misura sulla Strada del Vino, dove a decidere la contesa è stato Alex Pfitscher.

Giorgio Calcari ha firmato l'importante pari del Dro Alto Garda a Mori
Giorgio Calcari ha firmato l'importante pari del Dro Alto Garda a Mori

Nell'importantissimo confronto salvezza tra Mori Santo Stefano e Dro Alto Garda, intanto, è arrivato un pareggio che mantiene entrambe ai margini della zona bollente: i tricolori di Davide Zoller si sono portati avanti due volte con Michele Pezzato, abile nell'approfittare degli assist di Nicola Cescatti e Marco Canali, ma i gialloverdi hanno risposto prontamente con un rigore di Joel Nuñez Mastroianni (fallo di mano di Simone Dal Fiume) e un contropiede finalizzato da Giorgio Calcari tra le proteste lagarine.

Sono terminate in parità anche le gare di Melta e Taio. Nel sobborgo cittadino il Gardolo ha rimontato il Bozner: arancioneri avanti di due gol (tap-in di Philip Degasperi e comodo tocco di Joey Filippin), reazione gialloblù firmata Sheldon Qela e Christian Bortolotti (entrambi a segno di testa), nuovo vantaggio bolzanino (ancora grazie a Philip Degasperi) e definitivo 3-3 timbrato dal dischetto da Nicholas Trentini dopo che era stato Qela a procurarsi il penalty. Sul "neutro" di Taio botta e risposta nei minuti finali dei due tempi tra Anaune Val di Non e Maia Alta: meranesi avanti con un bel pallonetto di Edoardo Ghiotti poco prima dell'intervallo, gialloblù reattivi e bravi nel pareggiare con un'incornata di Nicolò Biscaro (al primo gol in campionato), con il confronto che negli ultimissimi secondi avrebbe potuto regalare la posta piena all'una e all'altra squadra.

Ha completato il quadro il sonoro poker del San Paolo sul campo dello Stegona, risultato che ha interrotto la striscia positiva dei pusteresi. Vantaggio ospite a inizio gara di Thomas Mair, ribaltone dei locali a inizio ripresa con Luca Lorenzi e con l'autorete di Matthäus Kössler, prima della doppietta ravvicinata di Abdenaim En Naimi e del secondo sigillo di Mair che hanno indirizzato il confronto dalla parte dei ragazzi di Alex Mayr.

IL QUADRO COMPLETO DELLA 13ª GIORNATA DI ECCELLENZA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip