calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Femminile

L'ambizioso Trento Femminile Presentato a Palazzo Geremia

Sabato mattina nella splendida cornice della Sala di Rappresentanza di Palazzo Geremia si è celebrata la presentazione ufficiale della prima squadra del Trento Calcio Femminile, impegnata anche quest'anno nel campionato di serie C.
Alla presenza del sindaco di Trento Franco Ianeselli, dell'Assessore allo Sport del Comune di Trento Salvatore Panetta, dell'Assessore Provinciale all'Istruzione, Università e Cultura della Provincia Autonoma di Trento Mirko Bisesti e dell'onorevole Martina Loss, il Trento Calcio Femminile si è tolto il velo, lanciando anche un messaggio importantissimo per il futuro della disciplina alle nostre latitudini.

Ad aprire l'evento è stata la vicecapitana gialloblù Chiara Valzolgher, che ha voluto leggere una lettera "aperta" concepita da tutto il gruppo gialloblù, che ha toccato diversi punti.
"Il calcio femminile negli ultimi è cresciuto - questo uno dei passaggi più importanti -. Sempre più squadre maschili s'interessano al calcio femminile. Esistono oggi Juventus, Milan, Inter, Roma, Sassuolo e altre realtà professionistiche che hanno deciso di credere ed investire nel movimento. Queste realtà sono però un'eccezione ancora e non di certo la regola. Tutto il resto delle società dedicate al calcio femminile non gode delle stesse possibilità economiche. In Trentino una ragazza adulta può giocare con noi o l'Isera in Serie C o con Azzurra, Valli del Noce e Riva del Garda in Eccellenza Una bambina o una giovane calciatrice può giocare in una squadra femminile con noi al Trento nelle nostre squadre Under 19, 17, 15, Esordienti e Pulcini o con l'Isera e nelle squadre Under 17, Esordienti e Pulcini. Le ragazze possono giocare con i ragazzi fino alla categoria Giovanissimi. Capite quindi che fare calcio femminile in Trentino non è come fare qualsiasi altro tipo di attività sportiva".

Dopo i saluti delle autorità, il presidente Lorenzo Holler, alla guida del club da qualche mese, ha preso la parola, spiegando le ambizioni stagionali della prima squadra, che punta a disputare un torneo d'alta classifica in un raggruppamento che, logisticamente e tecnicamente, è di livello più alto rispetto a quello affrontato nell'annata 2020 - 2021.
Al suo fianco il vice Ivan Nicolini e gli otto Consiglieri che, con grande spirito di sacrificio e un'enorme passione, gestiscono la società di via Bettini.

Il responsabile dell'area tecnica e team manager Marco Fuganti ha, infine, presentato una ad una tutte le 20 giocatrici della rosa, partendo dai portieri Valzolgher e Callegari, passando per difensori e centrocampisti per arrivare agli attaccanti oltre, ovviamente, ai componenti dello staff tecnico che affianca il confermatissimo tecnico Max Spagnolli.
All'evento hanno presenziato anche Ezio Gobbi, presidente di Dao Coad, main sponsor del club, Elio Gabardi di Coldiretti e responsabile del progetto "Campagna Amica", il direttore generale del Trento Werner Seeber, la presidentessa del Coni Trentino Paola Mora, il presidente del Cpa di Trento della Figc Stefano Grassi e la consigliera del Cpa di Trento con delega al comparto femminile Ida Micheletti.
Di seguito le interviste che abbiamo realizzato nell'occasione.



© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip