SporTrentino.it
Eccellenza

Bel tris del Mori, per le altre trentine poche gioie

Dopo una prima giornata nella quale gli unici due successi erano arrivati dai due match tutti trentini, in Eccellenza arriva un altro turno avaro di soddisfazioni per le nove formazioni della nostra provincia.

L'unica a fare bottino pieno, infatti, è il Mori Santo Stefano di mister Davide Zoller, che al Comunale di via Lomba non ha lasciato scampo allo Stegona: dopo appena 25' i tricolori erano già sul 3-0 grazie agli acuti di Daniel Pedrotti e Diego Passerini.

Daniel Pedrotti, protagonista della vittoria del Mori Santo Stefano
Daniel Pedrotti, protagonista della vittoria del Mori Santo Stefano

I due match tutti trentini, entrambi giocati in anticipo, sono terminati in pareggio: nulla di fatto in via Pomerio tra Arco 1895 e Anaune Val di Non, 1-1 targato Matteo Pecoraro e Joel Nunez Mastroianni a Gabbiolo tra ViPo Trento e Dro Alto Garda.

Tutte sconfitte le altre nostre portacolori. Onorevoli i ko rimediati in terra altoatesina da Comano Fiavé (2-0 dal quotato San Giorgio) e Gardolo (2-1 a Lana, illusorio il momentaneo pareggio gialloblù di Nicholas Trentini), ben più pesante il clamoroso 1-7 subito al De Varda dalla Rotaliana, subito in vantaggio con Luca Moser ma poi travolto dal Brixen.

Merita un capitolo a parte l'ambizioso Lavis: dopo la fragorosa caduta di San Paolo, i ragazzi di Stefano Manfioletti hanno offerto una prova confortante, ma al Mario Lona si è imposto di misura il Bozner, squadra che potrebbe essere la mina vagante del torneo.

Nei match tutti altoatesini, successi interni di Termeno e Virtus Bolzano su San Paolo e Maia Alta.

IL QUADRO COMPLETO DELLA 2ª GIORNATA DI ECCELLENZA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip