z CALCIO - Per l'attacco del Südtirol c'è il giovane Matteo Rover
Serie C
lunedì 15 luglio 2019
CALCIO
Per l'attacco del Südtirol c'è il giovane Matteo Rover

F.C. Südtirol comunica di aver acquisito a titolo temporaneo (prestito annuale) da Football Club Internazionale Milano i diritti alle prestazioni sportive di Matteo Rover, 20enne attaccante trevigiano che nella scorsa stagione ha militato, in serie C, dapprima nel Vicenza e poi nel Pordenone, squadra quest'ultima con la quale ha festeggiato a fine campionato la promozione diretta in serie B.

Nato a Motta di Livenza, in provincia di Treviso, il 20 febbraio 1999, Matteo Rover (185 cm di altezza x 76 kg di peso forma) è un attaccante di piede destro che può essere utilizzato come seconda punta o come attaccante esterno in un tridente.
Cresciuto inizialmente nel settore giovanile della società di casa, vale a dire la Liventina, nell'estate del 2015 approda nel settore giovanile dell'Inter, che ne acquista il cartellino a titolo definitivo.
Nella stagione 2015-2016 mette a segno 14 gol in 19 partite con la formazione under 17 nerazzurra.
A seguire, sempre in forza all'Inter, due campionati Primavera (stagioni 2016-2017 e 2017-2018), con Stefano Vecchi allenatore, insieme al quale vince due scudetti di categoria, un Torneo di Viareggio e una Supercoppa di categoria, collezionando complessivamente 67 presenze (16 le reti, 7 gli assist-gol)
Nella scorsa stagione la sua prima esperienza in un campionato maggiore, in serie C, dapprima in forza al Vicenza (una presenza in campionato, 2 in Coppa Italia di serie C) e poi, nel girone di ritorno, in forza al Pordenone (13 presenze in campionato, una in Supercoppa di categoria). Coi friulani ha festeggiato a fine stagione la promozione in serie B.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri