Serie D
domenica 28 ottobre 2018
CALCIO
La Virtus Bolzano manca i tre punti per un rigore al 90°

Un rigore subito in pieno recupero, costringe la Virtus Bolzano a dividere la posta con il Delta Porto Tolle, a conclusione di una gara che ha visto gli uomini di Sebastiani immolarsi su terreno di gioco sferzato dal vento e dall’uno-due imposto in tre minuti da rodigini (dal 20’ a 23’); gap che avrebbe frantumato ogni capacità reattiva ma non quella della Virtus Bolzano. Al 23’ il Delta Porto Tolle passa in vantaggio: c’è un disimpegno sbagliato nell’area di rigore biancorossa con Menghin che tocca corto, nello spazio è pronto Meucci ad approfittarne, l’esterno scodella al centro per la deviazione vincente di Malagò che non lascia scampo a Tenderini. Al 26’ c’è un batti e ribatti in area biancorossa, si inserisce Nobile e indirizza un proietto che Tenderini “accarezza” ma non devia e la palla finisce nel sacco.
La Virtus Bolzano riparte a testa bassa ed al 34’ su punizione di Davi, Napoli tocca la sfera con la mano, causando il calcio di rigore che Timpone trasforma.
Al 15’ della ripresa i bolzanini raddrizzano la situazione con Timpone che, su un tiro cross di Koni, si gira ed insacca spiazzando il portiere. Al 24’ Rizzon firma la rete del sorpasso: su un calcio d’angolo di Bacher, il difensore arriva in scivolata spedendo la palla nell’angolo basso del secondo palo. Al 47’ c’è l’azione che frantuma i sogni della Virtus Bolzano. Napoli tenta l’affondo ed affronta tre avversari provando a scartarli, nel traffico l’attaccante casca a terra procurandosi il calco di rigore che vale il pareggio del Delta Porto Tolle.

Il tabellino


DELTA PORTO TOLLE (4-3-1-2): Adorni; Gurini, Boccafoglia, Ghinassi (40’ s.t. Gritti), Sirigu (30’ s.t. Boron); Pandiani (20’ s.t. Turea), Meucci, Kasse (44’ p.t. Anarfi); Nobile; Napoli, Malagò. A disposizione: Pigozzo, Oberrauch, Tarantino, Sane, Cia. Allenatore: Gianluca Zattarin
VIRTUS BOLZANO: Tenderini; Menghin, Rizzon, Pinton, Davi; Bounou (40’ s.t. A. Timpone), A. Kaptina, Cremonini; Bacher; Timpone (22’ s.t. E. Kaptna), Koni (27’ s.t. Pfeifer). A disposizione: Weiss, Al Salih, Kiem, Barilli, Guerra, Marini.
ARBITRO: Fabrizio Arcidiacono di Acireale
MARCATORI: 23’ p.t. Malagò (DPT), 26’ p.t. Napoli (DPT), 34’ p.t. rig. e 15’ s.t. Timpone (VB), 33’ s.t. Rizzon (VB), 47’ s.t. rig. Napoli (DPT)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri