Serie D
lunedì 30 settembre 2019
CALCIO
Il Levico Terme non passa con il Milano City

Il Levico Terme non va oltre allo zero a zero contro il Milano City nonostante le numerose occasioni da rete create. Per la prima volta in campionato i valsuganotti non subiscono reti, questa la miglior notizia per Roberto Cortese, ma davanti manca ancora qualcosa.
In casa Levico il tecnico cambia rispetto alle ultime uscite, con Voltasio, Galtarossa e Piacente out. In porta Boglic, difesa a tre con Pralini, Gorzalewsky e il giovane classe 2003 Kojdheli. In cabina di regia Cardore e Rinaldo, con Micheli e Togola ad agire sugli esterni. In avanti la coppia Galesio-Rizzieri con Esposito a supporto.
Partono forte i gialloblù di Cortese. Angolo dalla destra di Micheli e perfetta incornata di Gorzalesky, che stampa il pallone sulla traversa; sulla ribattuta ci prova in corsa Micheli senza fortuna. I milanesi rispondono poco dopo con il tiro in corsa di Vecchione, che termina a lato. Con Esposito, dietro le punte Galesio e Rizzieri, è il Levico a fare la partita e a creare un’altra occasione al 10’: piazzato dalla trequarti di Micheli e, nel mucchio in area, è debole la deviazione aerea di capitan Cardore tra le braccia di Rainero. È Micheli il più intraprendente dei suoi. Da un suo break al 21’ riparte veloce l’azione d’attacco termale, con Rizzieri che conclude a giro di poco a lato. Un minuto più tardi tornano a farsi vedere in avanti anche i granata meneghini, con la giocata a tre Mecca – Spinola e Franzese, conclusa da quest’ultimo con la bella risposta di Boglic. Per rivedere i termali pericolosi si deve attendere il 29’ con il mancino rasoterra di Esposito, che dà l’illusione del gol. Al 40’ è pericoloso il Milano City con capitan Spinola bravo centrare e trovare in area Franzese, la cui girata costringe Boglic a salvarsi in angolo. I ragazzi di Cortese nel finale di tempo provano a trovare la rete del vantaggio, ma prima Galesio si fa murare da un attento Rainero e, sugli sviluppi dell’azione, è Cardore di testa a non trovare la porta.
Nella ripresa parte ancora bene il Levico Terme con Rinaldo bravo ad innescare Galesio, ma l’attaccante argentino da buona posizione calcia alle stelle. Al 25’ il Milano City è pericolosissimo con Sessa, il cui tiro si spegne di pochissimo a lato. Alla mezz’ora il Levico ha l’occasione per cambiare direzione, ma Galesio, servito da Togola, si divora così la palla del vantaggio. Nel quarto d’ora finale succede poco o nulla, i termali provano a spingersi in avanti, ma l’occasione arriva solo al 50’ ancora con Galesio che, nell’area granata, prova a concludere ma la sua conclusione è deviata in angolo da un difensore ospite. Al Viale Lido termina 0 a 0 tra Levico Terme e Milano City.
I gialloblù di Cortese non subiscono gol, ma non riescono a centrare la seconda vittoria casalinga e la settimana prossima scenderanno in terra bresciana per affrontare lo Scanzorosciate.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri