Serie C
domenica 7 aprile 2019
CALCIO
Il Südtirol ritrova il successo e si garantisce i playoff

Dopo due pareggi di fila, la squadra di mister Zanetti ritrova la vittoria, imponendosi per 2-1 al Druso contro la Sambenedettese con Turchetta match-winner all'86' dopo il botta e risposta a fine primo tempo fra Morosini e Stanco. Una vittoria di valore e di spessore, perché grazie ai tre punti conquistati capitan Fink e compagni si qualificano matematicamente per i playoff con quattro giornate d'anticipo sulla naturale conclusione del campionato. Ma non solo: i biancorossi consolidano il loro piazzamento nella top five (3 punti di vantaggio sulla sesta), complice la sconfitta del Monza, e si mantengono a quattro punti dal podio della classifica. Per il Südtirol si tratta, oltretutto, del 13° risultato utile (7 vittorie e 6 pareggi) nelle ultime 14 partite.

La cronaca


Contro la Samb mister Zanetti deve rinunciare non solo agli infortunati Della Giovanna e Crocchianti, ma anche a Tait, debilitato dalla febbre che lo ha costretto a letto per quasi tutta la settimana. L'allenatore biancorosso si affida al modulo 4-3-2-1, con Ierardi terzino destro e con Lunetta e Turchetta a supportare Romero in avanti.
Inizio di gara di marca biancorossa, con la squadra di Zanetti che si riversa nella metà campo avversaria sin dalle prime battute di gioco, ma la prima-palla gol è della Samb, al 4', con punizione-cross dalla sinistra di Russotto a spiovere in area e colpo di testa di Stanco che scavalca Nardi ma anche la traversa, seppur di poco. Brivido.
Poi però il pallino del gioco torna in possesso del Südtirol, che trova facilmente sbocchi alla propria manovra sul binario di destra, dove impreversa Morosini, che al 9', servito da De Rose su un giro palla da sinistra a destra, lascia partire una staffilata dai 25 metri che si perde di poco a lato.
La Samb ribatte però colpo su colpo, e all'11' dopo bella azione avvolgente in stile rugbistico il pallone perviene in area a Stanco che, defilato a sinistra, calcia forte col mancino sul primo palo, trovando però l'opposizione di Nardi.
Bella partita, che si gioca a ritmi alti, e al 18' altro brivido per i biancorossi su traversone dosato dalla destra di Rapisarda che libera sul secondo palo Stanco, il quale
da pochi passi appoggia debolmente di testa fra le braccia di Nardi.
Risponde il Südtirol al 20' con punizione dai 20 metri di Morosini, che passa sotto la barriera ma Sala è bravo a non farsi sorprendere e a respingere la conclusione. Due minuti più tardi Turchetta è abilissimo a liberarsi in area per poi andare alla conclusione da posizione defilata, mancando di un soffio il bersaglio grosso.
Altra nitidissima palla-gol per la squadra di Zanetti al 25', con Lunetta che, lanciato in profondità, si invola tutto solo in campo aperto, quindi entra in area di rigore e cerca di piazzare il pallone nell'angolino più lontano, ma Sala è bravissimo a distendersi e a toccare il pallone con la punta delle dita, facendolo sfilare sul fondo dopo aver sfiorato il palo.
La Samb si rivede pericolosamente in avanti al 34', quando un traversone di Celiak a tagliare l'area di rigore perviene sul secondo palo a Fissore, che da due passi non inquadra la porta.
Al 42' biancorossi in vantaggio: cross dalla sinistra di Fink per Romero che non controlla, ma a rimorchio c'è Morosini che insacca da due passi l'1-0 per la squadra di Zanetti.
Due minuti più tardi però pareggio della Samb su cross di Rapisarda e colpo di testa di Stanco che anticipa Vinetot e insacca l'1-1.
In pieno recupero di primo tempo gran destro di De Rose, che si stampa sulla traversa, poi Lunetta di testa non riesce a ribadire verso la porta, concludendo a lato. È il 19° palo colpito dai biancorossi in 34 partite. Incredibile. Squadre al riposo sul parziale di 1-1.

La prima occasione del secondo tempo è dei biancorossi: Al 5’ Turchetta ci prova su calcio di punizione dal limite dell’area, mirando il palo del portiere, ma Sala è attento e respinge in tuffo.
Ancora Südtirol al 58’: bella combinazione tra Lunetta, Fink e Morosini con quest’ultimo, che, su assist del capitano al limite dell’area, calcia alto sopra la traversa.
Al 64’ mister Zanetti prova a cambiare qualcosa in attacco sostituendo Lunetta e Romero con Mazzocchi e De Cenco.
Fase di stallo della partita a metà del secondo tempo con i biancorossi che provano a trovare spazi attraverso un buon giro-palla: la Samb, invece, aspetta il momento giusto per sfruttare le ripartenze.
Grandissima occasione per i padroni di casa al 75’: un vivacissimo Turchetta sfonda sulla destra e pennella un cross nell’area piccola ma prima De Cenco e poi Mazzocchi non riescono a deviare la palla nello specchio di porta.
Monologo biancorosso: al 81’ Fabbri dalla sinistra si accentra e di destro pennella un traversone per De Cenco, che di testa sfiora il palo alla destra di Sala.
Al 85’ Morosini ci prova dai 30 metri su calcio di punizione, ma Sala con un miracolo la toglie dall’incrocio dei pali.
Un minuto più tardi la squadra di Zanetti trova il meritatissimo gol della vittoria: Turchetta recupera palla sul lato sinistro dell’area di rigore, si accentra e con un tiro a giro di destra piazza il pallone sul palo lontano dove Sala non può arrivare.
Dopo 4 minuti di recupero finisce il match al Druso con la vittoria meritata dei biancorossi, che tagliano matematicamente il traguardo della qualificazione ai playoff e rimangono in corso per un piazzamento sul podio della classifica.

Il tabellino


FC SÜDTIROL - SAMBENEDETTESE 2-1 (1-1)
FC SÜDTIROL (4-3-2-1): Nardi; Ierardi, Pasqualoni, Vinetot, Fabbri (81. Mattioli); Morosini, De Rose (89. Berardocco), Fink; Turchetta (89. Casale), Lunetta (64. Mazzocchi); Romero (64. De Cenco). In panchina: Gentile, Ravaglia, Antezza, Oneto, Romanò. Allenatore: Paolo Zanetti
SAMBENEDETTESE (3-4-1-2): Sala; Celjak, Biondi, Miceli; Rapisarda, Rocchi (67. Signori), Gelonese, Fissore; Ilari (76. Caccetta); Stanco, Russotto (76. Di Massimo). In panchina: Pegorin, Rinaldi, Bove, De Paoli, D'Ignazio, Panaioli. Allenatore: Giuseppe Magi
ARBITRO: Marco Ricci di Firenze (Maninetti-Rondino)
RETI: 42. Morosini (1-0), 44. Stanco (1-1), 86. Turchetta (2-1)
NOTE: pomeriggio ventoso e con cielo parzialmente coperto. Nel settore ospiti presente una cinquantina circa di tifosi del Bayern Monaco, gemellati con quelli della Sambenedettese. Ammoniti: 28. De Rose (FCS), 28. Ierardi (FCS), 51. Rapisarda (SAMB), 59. Gelonese (SAMB), 85. Caccetta (SAMB), 91. Celjak (SAMB)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,672 sec.

Inserire almeno 4 caratteri