Eccellenza
venerdì 5 aprile 2019
CALCIO
Ultima giornata prima della sosta

In Eccellenza si giocherà l'undicesima giornata del girone di ritorno, l'ultima prima della sosta prevista per domenica 14 aprile quando i campionati di Eccellenza e Promozione si fermeranno per la concomitanza con il Trofeo delle Regioni. In vetta ai due campionati Dro Alto Garda e Mori Santo Stefano hanno tre lunghezze di vantaggio rispettivamente su Lavis e Alense.
Al vertice doppio turno casalingo: il Dro Alto Garda cercherà il successo sul Lana, mentre l'inseguitrice Lavis se la vedrà con l'Appiano per restare sulla scia dei ragazzi di Manfioletti. In chiave salvezza il Calciochiese, distante nove punti dalla quart'ultima piazza, cercherà di espugnare il campo della Rotaliana, terza, per poter continuare a sperare. L'Arco deve allontanarsi dal quartultimo posto per evitare spiacevoli sorprese a fine anno e, contro il San Paolo, cerca di arrivare ad un risultato positivo. Stesso discorso va fatto per Comano Fiavé con il San Martino, ViPo Trento in casa del Brixen e Anaune in casa con il Termeno.

In Promozione è ormai tutto pronto per il nono turno. Il Mori Santo Stefano, sconfitto due a zero dal Rovereto nell'ultima giornata, dovrà vedersela con l'ostico Nago Torbole in trasferta. Dietro ne ha subito approfittato l'Alense che, a tre punti di distanza dalla vetta, a sua volta si scontrerà con le insidiose zebrette roveretane. Al terzo posto l'Aquila Trento ha portato a due le lunghezze di vantaggio sul Gardolo quarto: i ragazzi di Gabrielli cercano la settima vittoria in otto gare contro la Ravinense, mentre quelli di Laratta vedranno di non perdere terreno contro il Pergine.
In coda c'è un terzetto in crisi: il Porfido Albiano dovrà fare punti con il Borgo, mentre la Garibaldina non può più commettere errori e con la Bassa Anaunia deve arrivare un risultato positivo. Il Sacco San Giorgio, ritrovata la vittoria domenica scorsa dopo undici gare a digiuno, sarà impegnato nel derby con il ritrovato Volano. Chiude il programma Benacense-Cavedine Lasino, con i biancoverdi di Aldo Segata che, qualora dovessero fare punti, si porterebbero in piena zona salvezza.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,781 sec.

Inserire almeno 4 caratteri