Serie C2
lunedì 1 febbraio 2010
CALCIO
L'Olbia ferma un buon Alto Adige sullo 0-0

Finisce con un pareggio a reti bianche l’incontro tra FC Südtirol e Olbia. I biancorossi spingono decisamente di più rispetto agli avversari, ma vengono controllati bene dai sardi che, scesi in campo con un modulo coperto, riescono a mantenere inviolata la propria porta. Nemmeno a seguito dell’espulsione comminata a Giovanni Soro, al 66’, i ragazzi di Sebastiani trovano la via della rete. A seguito di questo risultato, l’ FC Südtirol rimane con 37 punti al secondo posto, assieme al Pavia ed al Rodengo Saiano.

Mister Sebastiani si affida ancora al modulo 4-3-3, schierando Hannes Fischnaller al posto dello squalificato Manuel Scavone e proponendo sulla fascia destra di difesa Marco Ortolan. Tra gli ospiti, l’ex Andrea Ghidini deve osservare la partita dalla panchina. L’avvio di gara non è dei più spettacolari: i sardi provano più che altro a contenere, con i biancorossi impegnati nella costruzione nel gioco ma in difficoltà nel trovare sbocchi offensivi di rilievo. Le occasioni, seppur poche, sono comunque a favore dei padroni di casa, pericolosi, nei primi venti minuti, con due conclusioni dalla distanza, prima di Alessandro Campo, poi di Hannes Fischnaller. La seconda metà di frazione non regala più emozioni, fatta eccezione per una buona giocata dei biancorossi nel finale, che porta Hannes Fink alla conclusione, respinta dal ripiegamento di Massimo Demartis.

Alla ripresa del gioco, Mattia Marchi prende il posto di Hannes Fischnaller. L’ Südtirol prova ad alzare il proprio baricentro, costruendo due chance sotto porta con Thomas Albanese, che prima sfiora il palo di testa e, successivamente, dopo essersi smarcato in area, scarica a lato. Al 66’ l’Olbia è costretto in dieci per l’espulsione di Giovanni Soro e i padroni di casa provano immediatamente ad approfittarne: cross dalla sinistra di Marco Martin, Mattia Marchi stacca di testa ma mette sul fondo. I sardi, comunque, si chiudono bene, non permettendo agli avversari di costruire molto. A tre minuti dal termine Pietro Cascone conclude debolmente di testa, mentre allo scadere a provarci è Marco Martin, con un bel tiro dalla distanza, deviato ottimamente da Luca Righi.

Domenica prossima, 7 febbraio la 2° Divisione osserva un turno di riposo.

FC Südtirol - Olbia 0:0 (0:0)

FC Südtirol: Zomer, Ortolan, Martin, Bacher, Kiem, Cascone, Campo, Cerchia, Albanese (90. Vinatzer), Fink (72. Polito), Fischnaller (46. Marchi); a disposizione: Mair, Brugger, Zullo, Artuso
Allenatore: Alfredo Sebastiani

Olbia: Righi, Scalise, Nastasi, Bussi, Demartis, Fedeli, Masciantonio (75. Volpe), Soro, Lisai, Bordacconi (67. Granaiola), Castellan (63. Moretti); a disposizione: Caroppo, Bricchetti, Ghidini, Castricato
Allenatore: Carmine Gualtieri

Arbitro: Alessandro Pizzi (Saronno)
Assistenti: Stefano Liturco (Collegno), Paolo Pulcini (Bergamo)

Ammonito: 21’ Masciantonio

Espulso: 66’ Soro

Corner: FC Südtirol 5 - Olbia 1

Recupero: 0’ - 4’

Lega Pro, 2° Divisione, Girone A, 22° giornata (domenica, 31 gennaio 2010)

FC Südtirol - Olbia 0:0
Alghero - Pro Sesto 2:0
1:0 Sogus (12.), 2:0 Manzini (74.)
Canavese - Spezia 0:2
0:1 Lazzaro (24.), 0:2 Moro (78.)
Legnano - Carpendolo 1:0
1:0 D’Onofrio (80.)
Pro Belvedere Vercelli - Pro Vercelli 1:0
1:0 Scapini (43., rigore)
Pavia - Feralpisalò 0:0
Rodengo Saiano - Sambonifacese 1:0
1:0 Preti (1.)
Valenzana - Mezzocorona 1:0
1:0 Cini (86.)
Villacidrese - Crociati Noceto 0:2
0:1 La Cagnina (20.), 0:2 Miftah (95., rigore)

Classifica Lega Pro, 2° Divisione, Girone A, dopo la 21° giornata

1. Spezia 40 punti
2. Pavia 37
3. Rodengo Saiano 37 (-1 punto di penalizzazione)
3. FC Südtirol 37
5. Alghero 36 (-1 punto di penalizzazione)
6. Legnano 36 (-1 punto di penalizzazione)
7. Feralpisalò 34 (-1 partita)
8. Crociati Noceto 31
9. Mezzocorona 30
10. Canavese 30 (-1 partita)
11. Pro Vercelli 29
12. Sambonifacese 27
13. Valenzana 23
14. Carpenedolo 23
14. Villacidrese 22
15. Olbia 21
17. Pro Belvedere 18
18. Pro Sesto 11 (-1 punto di penalizzazione)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,654 sec.

Inserire almeno 4 caratteri