Femminile
lunedì 10 febbraio 2020
CALCIO
Il Trento si riscatta superando per 3-1 il Südtirol Damen

Dopo un avvio di gara complicato, il Trento alza la testa e pareggia prima dell’intervallo con Alessandra Tonelli. Nella ripresa le gialloblù crescono ulteriormente di livello andando in rete con Pasqualini e Poli. Pronto riscatto dopo il pari di Cortefranca: vale il sesto posto in classifica.

La cronaca


Per il derby con il Südtirol Damen mister Pavan conferma il 4-2-3-1 delle recenti uscite, schierando Poli, Alessandra Tonelli e Rovea alle spalle di Pasqualini, nuovamente titolare dopo oltre cinque mesi.
Il primo acuto del match è però di marca altoatesina: De Luca è lesta ad approfittare della disattenzione su corner delle gialloblù, portando le compagne in vantaggio con una deviazione di testa. La risposta del Trento si fa attendere fino al 26’, quando Tonelli si libera per il tiro tra due avversarie centrando però il palo. Poco più tardi il tuttocampista gialloblù ha la chance per riscattarsi e il pallone messo a centro area da Poli viene prontamente girato in rete da Tonelli, che batte Di Genova facendo 1-1. Prima dell’intervallo c’è spazio anche per la terza palla-gol trentina, sfruttata al meglio da Rovea, che però si trova in posizione di fuorigioco al momento del tiro, così l’arbitro annulla la rete del vantaggio gialloblù.
Nella ripresa il Trento alza i giri del motore e, dopo dieci minuti, il lancio dalle retrovie pesca Alessandra Tonelli, che prova il tocco sotto, senza però riuscire ad inquadrare lo specchio. Tra il 25’ e il 27’ minuto, il team gialloblù si rende pericolosa altre due volte, ma entrambe le conclusioni mancano il bersaglio grosso. A portare in vantaggio il Trento ci pensa allora Pasqualini, che riceve a centro area la sventagliata proprio di Tonelli. L’attaccante controlla egregiamente e timbra il cartellino per la prima volta in campionato, battendo Di Genova.
Il vantaggio gialloblù spinge il Südtirol Damen a sbilanciarsi e le trentine ne approfittano per chiudere i conti: Tonelli sembra aver benzina per due partite e macina la fascia prima di mettere il pallone al centro. La deviazione di un difensore favorisce il destro in corsa di Poli, che fa 3-1 con la massima naturalezza. È l’epilogo di una partita combattuta, conquistata dalle gialloblù nonostante il penalizzante svantaggio iniziale. Ora la classifica vede il Trento al sesto posto.

Il tabellino


TRENTO – SÜDTIROL DAMEN 3-1
ACF TRENTO (4-2-3-1): Valzolgher, Varrone, L. Tonelli, Ruaben, Chierchia (23’st Bertamini), Torresani, Tononi (35’st Parisi), Rovea (14’st Fuganti), Poli (45’st Maurina), A. Tonelli, Pasqualini (33’st Daprà). A disposizione: Callegari, Bertamini, Dorigatti, Maurina, Regini, Fuganti, Daprà, Parisi. Allenatore: Libero Pavan
SUDTIROL DAMEN: Di Genova, Baldasso (25’st Violi), Datres, De Luca, Kofler, Pignato, Mair, Abler, Simonetti, Battaglioli, Prearo (33’st Zattel). A disposizione: Mair, Cirillo. Allenatore: Beatrice Visintainer
ARBITRO: Abou El Ella di Milano
RETI: 13’pt De Luca (S), 31’pt A. Tonelli (T), 30’st Pasqualini (T), 45’st Poli (T)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri