Femminile
lunedì 4 novembre 2019
CALCIO
Il Trento Clarentia espugna Oristano dilagando

Il Trento centra la quarta vittoria stagionale battendo l’Atletico Oristano con un 6-0 che non lascia spazio ad interpretazioni. A referto vanno le tre doppiette gialloblù di Daprà, Poli e Alessandra Tonelli, che permettono alla squadra di archiviare la trasferta sarda senza troppe difficoltà.

La cronaca


Per la sfida di campionato contro l’Atletico Oristano, mister Pavan ripropone il consueto 4-3-1-2 cambiando qualche interprete rispetto alle ultime uscite. Maglia da titolare per Tononi e Rovea a centrocampo, Poli avanza il proprio raggio d’azione collocandosi a ridosso di Daprà, mentre Valzolgher riprende il proprio posto tra i pali.
Partono forte le gialloblù che alla prima occasione passano in vantaggio: Varrone ara la fascia e consegna palla a Tonelli che pesca a sua volta Daprà in area, che non sbaglia. Alessandra Tonelli conferma poi di essere ispirata e arriva alla conclusione due volte prima di mettere la griffa sul raddoppio. L’assist lo serve Poli, che premia l’inserimento del tuttocampista trentino, abile poi a battere il portiere locale a tu per tu. La coppia Poli – Tonelli ci prende gusto e tra il 29’ e il 31’ ne confeziona altri due: prima è l’ex Sudtirol ad apparecchiare per l’ex Hellas Verona che finalizza, poi i ruoli s’invertono e il traversone dalla destra della giovane centrocampista permette a Tonelli di siglare la doppietta personale che vale il 4-0.
Le occasioni si susseguono e, prima dell’intervallo, Alessandra Tonelli riesce a pareggiare il conto dei favori mandando in porta ancora Poli, che si dimostra ancora estremamente fredda siglando il 5-0.
Nella ripresa, la squadra di Pavan, forte del risultato, abbassa inevitabilmente il ritmo della manovra presentandosi meno spesso dalle parti del portiere sardo. Alla mezz’ora la subentrata Rosa ha la chance per iscriversi alla festa del goal, ma il suo tiro viene respinto, mentre, a cinque minuti dal termine, Alessandra Tonelli dispensa il quarto assist di giornata mettendo Daprà in condizione di segnare il sesto goal che vale gioco, partita e incontro. Nonostante l’avversario fosse inferiore sul piano tecnico, il Trento torna a casa soddisfatto dalla prestazione, rivelatasi convincente sin dai primi minuti di gioco, come aveva espressamente chiesto mister Pavan.
La prossima sfida vedrà le gialloblù impegnate nel secondo derby stagionale (il primo casalingo) contro il Brixen, squadra con cui spartisce attualmente il terzo posto in classifica.

Il tabellino


ATLETICO ORISTANO – ACF TRENTO 0-6
TRENTO (4-3-1-2): Valzolgher, Varrone, L. Tonelli, Ruaben, Lucin, Rovea (19’st Chierchia), Torresani, Poli (1’st Maurina), Tononi (19’st Rosa), A. Tonelli, Daprà. A disposizione: Fuganti. Allenatore: Libero Pavan
ATLETICO ORISTANO: Miklashevich, Cau, Meloni, Quidacciolu, Lunesu (12’st Scalas), Mosca, Scanu, Senes (19’st Podda), Cadoni (9’st Carta), Cocco, Maver. A disposizione: Galdiero, Catte, Dessi, Simula. Allenatore: Antonello Campus
ARBITRO: Caruso di Viterbo
RETI: 9’pt e 41’st Daprà (T), 18’pt e 29’pt A. Tonelli (T), 31’pt e 40’pt Poli (T)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri