Serie D
sabato 22 dicembre 2018
CALCIO
Il Trento chiude l'anno con una sconfitta a Belluno
fonte: Ac Trento

Il 2018 e il girone d'andata del Trento si chiudono con una sconfitta sul campo del Belluno: la formazione veneta s'impone per 1 a 0 grazie alla rete nei primi minuti di Corbanese sugli sviluppi di un calcio d'angolo e mette fine alla striscia positiva dei gialloblù che durava da quattro partite. Gli aquilotti creano tre nitide palle gol con Ferraglia, Cristofoli e Petrilli, ma non riescono a superare il "muro" eretto dal portiere di casa Burigana. Il campionato si ferma per due settimane: il Trento tornerà in campo domenica 6 dicembre a Cartigliano nel match valido per la prima giornata del girone di ritorno.

La cronaca


Mister De Paola si affida ancora al "3-4-3" con una sola novità rispetto all'undici della scorsa partita: in avanti Ferraglia prende il posto di Roveretto e, assieme a Petrilli, supporta l' "ariete" Cristofoli nel tridente avanzato. Tra i pali spazio a Barosi con terzetto difensivo formato da Carella, Panariello e Sabato, mentre in mezzo al campo Furlan e Frulla agiscono in posizione centrale con Trevisan a destra e Badjan a sinistra. Sono cinque, dunque, gli under schierati dai tecnico gialloblù nella formazione di partenza.
Le condizioni del terreno di gioco complicano le operazioni alle due formazioni e il match stenta a decollare. La prima azione degna di nota giunge all'11' quando Mosca entra in area dalla sinistra dopo un'azione personale, ma Ferraglia è bravo nell'intervento in ripiegamento. Sugli sviluppi del corner il Belluno passa a condurre: calcio d'angolo dalla sinistra battuto da Miniati e deviazione vincente di prima intenzione da pochi passi del centravanti di casa Corbanese. Il Trento prova a reagire, ma al 18' è ancora il Belluno a farsi vedere dalle parti di Barosi con una conclusione rasoterra da fuori area di Miniati che termina a lato. Il primo sussulto della formazione trentina arriva a metà frazione: Petrilli si libera bene e poi lascia partire un tiro che finisce però alto sopra la traversa. Al 32' Mosca parte in velocità, si accentra e poi lascia partire un gran destro a mezz'altezza che si accomoda sul fondo. Sul ribaltamento doppia occasionissima per il Trento che sfiora il pareggio: palla in verticale per Ferraglia, che entra in area e calcia rasoterra con Burigana che respinge di piede. La sfera arriva sui piedi di Cristofoli che batte a colpo sicuro da centroarea, ma il portiere di casa si supera e devia in calcio d'angolo con un grande intervento. Il primo tempo si chiude con una girata di Corbanese, che controlla e calcia dall'altezza del dischetto del rigore, ma Barosi è ben piazzato e blocca in due tempi.

La ripresa si apre con il Belluno in avanti: dopo due minuti Salvadego si presenta a tu per tu con Barosi, bravo a restare in piedi sino all'ultimo e salvare la propria porta. Mister De Paola getta nella mischia Bertaso al posto di Furlan: il Trento guadagna metri e al 55' Petrilli sfonda a destra e poi crossa per Cristofoli, il cui controllo è impreciso con Visentin che recupera in extremis. Passano due minuti e Petrilli se va ne nuovamente sulla corsia di competenza prima di scoccare un gran destro che Burigana toglie dal "sette" con una super parata. Il tecnico gialloblù ridisegna prima l'attacca, inserendo Roveretto per Ferraglia e poi la mediana con Paoli che sostituisce Frulla. Al minuto 75 Badjan guadagna spazio a sinistra e crossa in area per la testa di Cristofoli che schiaccia, ma l'incornata è centrale e Burigana blocca in presa. Entrano in campo anche Baronio al posto di Trevisan e Bosio per Sabato, ma il Belluno riesce a "congelare" il match, rendendo vano ogni sforzo dei gialloblù.

Il tabellino


BELLUNO - TRENTO 1-0
BELLUNO (4-3-1-2): Burigana; Petdji, Visentin, Sommacal, Mosca; Masoch, Bertagno (36'st Duravia), Quarzago; Miniati; Salvadego (44'st Chiesa), Corbanese. A disposizione: Pozzato, Pedrini, Gava, Fiabane, Zigon, Borgato, De Carlo. Allenatore: Roberto Vecchiato
TRENTO (3-4-3): Barosi; Carella, Panariello, Sabato (45'st Bosio); Trevisan (39'st Baronio), Furlan (6'st Bertaso), Frulla (25'st Paoli), Badjan; Ferraglia (20'st Roveretto), Cristofori, Petrilli.
A disposizione: Conci, Zucchini, Bosio, Romagna, Bonazzi. Allenatore: Luciano De Paola
ARBITRO: Turrini di Firenze (Gaddoni e Tagliaferri di Faenza).
RETE: 11'pt Corbanese (B)
NOTE: pomeriggio gelido. Campo in precarie condizioni. Spettatori 200 circa. Ammoniti Furlan (T) e Trevisan (T) per gioco falloso. Calci d'angolo 5 a 2 per il Belluno. Recupero 1' + 5'

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,562 sec.

Inserire almeno 4 caratteri