Prima Categoria
venerdì 25 maggio 2018
CALCIO
Tione Ravinense vale una stagione

Tione Ravinense è il match che può decidere una stagione nel girone A. Occhio però alle sfide per non retrocedere negli altri raggruppamenti, non meno avvincenti. Nel girone B il Rovereto ha vinto il campionato con una giornata d'anticipo, con Baone e Riva del Garda, invece, che si giocano il tutto per tutto per evitare la Seconda Categoria; nel C il Borgo sta facendo incetta di record (25 vittorie su 25 gare) e in coda Redival e Fassa lottano per non centrare il penultimo posto. Nel girone A Ravinense, con 54 punti, davanti al Tione di tre lunghezze e gli ultimi 90' regalano lo scontro che potrebbe valere una stagione, con i rossoblù di Marco Ballini obbligati a raccogliere l'intera posta in palio per agguantare lo spareggio.

Girone A


La Ravinense ha superato sei a zero la Trilacum, condannando così la formazione di Vigolo Baselga alla retrocessione. Il Tione, secondo, non molla, e il tre a zero sul campo della Settaurense regala ancora speranze di vittoria ai giudicariesi. Retrocede invece il Mattarello dopo il pareggio sul campo del Pieve di Bono. Vittoria tennistica per la Virtus Giudicariese sul Cristo Re (6 a 3) e salvezza raggiunta.

Girone B


Il Rovereto si aggiudica il campionato grazie all'uno a zero sulla Stivo e il contemporaneo tracollo del Sacco San Giorgio sul campo dell'Isera. Le zebrette di Giuliano Giovanazzi, alla seconda promozione consecutiva dopo aver vinto la Seconda Categoria lo scorso anno, hanno mantenuto la propria imbattibilità in campionato, portando il vantaggio sui biancoviola a +6. Il team di Ennio Floriani ha perso quattro a zero contro l'Isera, incappando nella seconda sconfitta in campionato. In coda il Vattaro, già retrocesso da tempo con zero vittorie all'attivo, è l'unico verdetto ufficiale. Baone, vittorioso tre a uno sul Marco, e Riva del Garda, che ha perso uno a zero con l'Ischia, sono appaiate a 17 punti e si giocheranno la salvezza rispettivamente con Ischia e Civezzano.

Girone C


In vetta è tutto deciso da tempo. Borgo promosso in Promozione con 75 punti e Ortigaralefre secondo, quindi ammesso ai play off. In coda la corsa è avvincente: Redival vittoriosa proprio contro la seconda della classe e terzultima a quota 23. Fassa penultimo con 22 punti, sconfitto dalla Dolomitica per due a zero ora matematicamente salva, e bisognoso di una vittoria contro lo Spormaggiore nell'ultima giornata e contemporaneo mancato successo della Redival sul campo dell'Alta Anaunia per centrare la salvezza. Retrocesso l'Ozolo Maddalene.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.

Inserire almeno 4 caratteri