Serie C
giovedì 15 marzo 2018
CALCIO
Al Menti il Südtirol vuole riprovare il sapore della vittoria

In questo weekend la serie C (girone B) torna in campo in occasione della trentesima giornata, undicesima del girone di ritorno. Reduce dal pareggio casalingo a reti inviolate contro il Renate, terzo risultato utile di fila dopo la vittoria contro il Pordenone (1-0) e il pareggio contro la capolista Padova (1-1), il Südtirol di mister Zanetti – settimo in classifica – gioca d'anticipo, scendendo in campo domani sera, venerdì 16 marzo, allo stadio “Menti” (calcio d'inizio alle ore 20.45, con diretta su Sportitalia: canale 60 del digitale terrestre, 225 della piattaforma Sky), per affrontare il Vicenza, tredicesimo in classifica con 31 punti, cinque in meno dei biancorossi, che hanno però giocato una partita in più rispetto alla formazione allenata da Nicola Zanini.
In trasferta il Südtirol ha conquistato 16 dei 36 punti complessivi per effetto di uno score di quattro vittorie, altrettanti pareggi e cinque sconfitte.
In trasferta il Vicenza ha ottenuto 15 dei 31 punti che detiene in classifica per effetto di un ruolino di marcia che annovera 4 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte.
Indisponibili lo squalificato Frascatore e l'infortunato Zanchi, quest'ultimo non ancora guarito dalla recente frattura al setto nasale che lo ha già costretto a saltare il match contro il Renate. La lista dei convocati verrà diramata oggi pomeriggio e pubblicata sulla nostra pagina Facebook.

Gli avversari


Delle ultime nove partite disputate il Vicenza ne ha perse solo due, entrambe in casa ed ambedue col punteggio di 0-1, contro la capolista Padova e contro un'altra “big” del campionato, vale a dire la Reggiana. Per il resto Comi e compagni hanno conquistato quattro vittorie e tre pareggi, risalendo la china della classifica dai bassifondi, dove erano sprofondati nella seconda parte del girone d'andata dopo un avvio di campionato più che promettente (tre vittorie e due pareggi nelle prime cinque partite).
Il Vicenza, reduce dal pareggio a reti inviolate sul campo della Triestina, non vince in casa da ben sei partite, nelle quali ha raccolto appena due punti. L'ultimo successo casalingo risale all'ormai lontanissimo 5 novembre scorso, quando i vicentini si imposero per 2-1 al “Menti” contro la Sambenedettese.
Il Vicenza ha la sesta miglior difesa del campionato con 24 reti subite, tre in più del Südtirol, mentre l'attacco è il quarto meno prolifico del campionato con 23 gol realizzati, di cui sette a firma del top-scorer Gianmario Conci (a quota sei, invece, De Giorgio).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri