Serie D
mercoledì 12 luglio 2017
CALCIO
Il Trento fa sul serio: Alessandro Furlan giocherà in gialloblù
fonte: Ac Trento

L’AC Trento è lieta di annunciare che nella giornata di ieri è stato definito l’accordo per il ritorno in maglia aquilotta di Alessandro Furlan, centrocampista classe 1985, fino allo scorso 30 giugno in forza al Südtirol di cui è stato anche capitano.

Professionista di affidabilità indiscussa, Alessandro è uno dei migliori giocatori trentini con un curriculum di tutto rispetto alle spalle: 4 campionati di Serie D ad inizio carriera, di cui tre in maglia gialloblù, e poi 11 tornei consecutivi tra Serie C2, C1 e LegaPro con le maglie di Portogruaro, Mezzocorona, Itala San Marco e Südtirol. Con la squadra altoatesina ha disputato le ultime sette stagioni e sfiorato la promozione in Serie B quando in panchina c’era proprio quel Claudio Rastelli che da Direttore Sportivo del Trento è stato decisivo nella scelta di Furlan di accettare la sfida di riportare la squadra della propria città tra i professionisti.

«Con Rastelli abbiamo anche rischiato di conquistare la Serie C1 col Mezzocorona – sottolinea un Furlan al settimo cielo – e devo ammettere che di gare impegnative ne ho disputate tante, ma le prossime che mi aspettano con questa maglia sono sicuramente le più attese. Col Trento sono cresciuto come uomo e come giocatore dopo gli inizi col Lavis ed il Villazzano – continua Alessandro – e tornarci dopo undici anni rappresenta forse il modo migliore per restituire ai tifosi le gioie che meritano. Nella mia scelta, a fronte delle richieste ricevute anche da categorie superiore, hanno avuto il loro peso la conoscenza diretta con lo stesso Direttore Sportivo, la carica che sono in grado di trasmettere Mauro Giacca e Daniele Sontacchi ed il fascino che esercitano questi due colori sulla pelle di un ragazzo nato e cresciuto qui».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Inserire almeno 4 caratteri