Giudice sportivo
venerdì 2 dicembre 2016
CALCIO
Ferrarese squalificato per cinque giornate, Rotaliana bastonata

Non potrà sedersi in panchina fino al 22 dicembre l'allenatore del Trento Stefano Manfioletti, squalificato dal giudice sportivo per un turno in seguito alle intemperanze di Bressanone, ma il colpo più pesante lo accusa capitan Claudio Ferrarese, che dopo essere stato espulso, avrebbe offeso la terna arbitrale in campo e negli spogliatoi: potrà tornare in campo solo il 26 febbraio per la sfida di Naturno, scontando così ben 5 giornate di stop.
Una, sempre nel torneo di Eccellenza, tocca invece ad Andrea Emanuelli dell'Alense, Ermanno Formolo del Lavis e Simon Dissertori del Termeno, ai quali si aggiungono i giocatori fermati per cumulo di ammonizioni, ovvero Hannes Fischnaller del Brixen, Davide Sceffer del Comano Terme, Michael Nervo del Lavis, Florian Pichler del San Martino, Lucena Gonzales del Trento e Michael Palma del Weinstrasse Süd.
Anche nel torneo di Promozione c'è una squadra con le ossa rotte, si tratta della Rotaliana, che si è vista squalificata Enrico Callovini per quattro giornate, in quanto ha offeso il direttore di gara dopo essere stato espulso per fallo di reazione, mentre tre sono toccate al compagno di squadra Daniel Sebastiani, anche lui reo di aver insultato l'arbitro. Un giocatore dovrà rimanere fermo per due partite, si tratta di Pierpaolo Donati della Condinese, mentre ci sono altri tre atleti della Rotaliana fra quelli fermati per un turno: insieme a Giuseppe De Franco del Mezzocorona, Patrick Osei del Mori e Simone Faes della ViPo, espulsi, ci sono anche Andrea Paoli, Claudio Squadrani e Massimo Stefenelli della squadra di Mezzolombardo, Leonardo Dellai della Fersina, Morgan Cristellotti e Nunes De Franca del Mori.
In Prima Categoria due giornate a riposo forzato sono state imposte a Daniel Fiori e Lorenzo Bonera della Caffarese, Kevin Toldo del Lona Lases. Una a Matteo Gennara del Lona Lases, Roberto Enrizzi e Roberto Giordani del Molveno, Mattia Floriani dell'Ortigaralefre, Thomas Pellegrini del Verla, Luca Antonioni dell'Azzurra, Fabio Reale del Besenello, Mauro Bolandini e Simone Brunori della Caffarese, Gjergj Mici del Gardolo, Samuele Niosi della Monte Baldo, Marco Mattivi del Piné, Ilario Tuisiano del Tnt Monte Peller, Alberto Follador del Volano e Mirko Manica del Castelsangiorgio.
In Seconda Categoria il giudice ha definitivamente omologato il risultato di Alta Anaunia – Cornacci (1-2) e ha squalificato per due turni Mekheimar Soliman dell'Adige, Xhemil Hallidri del Lizzana e Simone Nicolussi del Tione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri