Mercato
giovedì 14 luglio 2016
CALCIO
ViPo, Mori e Albiano fanno sul serio

In Promozione ViPo Trento, Porfido Albiano e Mori Santo Stefano sono state le autentiche protagoniste del mercato estivo. Il team tricolore, con gli arrivi di Addeo, Fracalossi, Grazioli, Hasa, Marzocchella, Michelon, Saiani, Pezzato e Villani parte con i favori del pronostico per la prossima stagione.
Anche i rossoneri cembrani hanno cambiato tanto e non hanno intenzione di fermarsi. La squadra di mister Pistolato è vicinissima anche all'esterno Crinelli della ViPo. Il team della collina, dopo le cessioni di Fontana, Giovannini, Navarro, Squadrani, Villani, Franzoi, Mazzola e Maffei, ha portato alla corte di Girardi la coppia d'attacco ex Rovereto Tranquillini e Dacroce, che promette bene, oltre a giocatori di sicuro affidamento per la categoria come Folgheraiter, Faes, Minati e Baccega. La Benacense non è rimasta a guardare e ha puntellato la squadra: sono arrivati Chistè dall'Arco, Carluccio dal Mezzocorona, Moscatelli dall'Alense, Amedeo Paissan dall'Aurora e Pedrai dal Rovereto.
La Rotaliana, dopo la retrocessione della passata stagione, ha affidato la panchina a Max Baldo, il quale ha portato nel team di Mezzolombardo Crestani, Navarro, Squadrani, Stefenelli e Giuliani. La Bassa Anaunia, persi Angeli e Barbetti, ha preso Holler e Franzoi per l'attacco e Cristofori per blindare la porta, mentre l'Anaune, trovato l'accordo con Cassata, in uscita ha fatto registrare Manuel Mariotti, che farà da vice a Moratti. La Virtus Trento, rinnovati i prestiti di Wang e Juresic, si è aggiudicata Cerami, Lunelli, Grassi e Mazzola. Molto importante sarà anche il rientro di Malacarne dopo nove mesi di stop per infortunio al ginocchio.
Le neopromosse Aquila Trento, Garibaldina e Settaurense hanno lavorato bene fino ad ora, con acquisti mirati. I primi hanno preso Nardin dal Porfido Albiano e due giocatori giovani come Zancanella e Ianeselli. La squadra di patron Facchinelli è sempre vicina a Sebastiano Corrà, lo scorso anno alla Rotaliana. La formazione di San Michele ha rinforzato l'attacco con Rosati e Sambe dopo la cessione del bomber della Prima Categoria della passata stagione Xeka. I biancoverdi di Storo hanno confermato in blocco l'organico che ha vinto la Prima, prendendo Corradi, Maestranzi, Ravani e Scalvini. La Condinese, perso Essoundousi, ha sbaragliato la concorrenza per Finales dal Calciochiese, pescando nel bresciano per completare la rosa.
La Fersina, trovato l'accordo con Bortoli dal Salorno, segue sempre con interesse Moreno Nicolussi Paolaz e Manuel Fontana. Il Nago Torbole di Paolo Zasa, confermati Santuliana, Patrizio e Lauro Paissan, ha rinforzato l'attacco con Marchione dal Castesangiorgio.
L'organico del massimo campionato provinciale non è ancora completo, all'appello mancano due formazioni, ma tutto dipenderà dal futuro di Rovereto e Mezzocorona.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri