calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie C

Il Trento crolla in casa con la Virtus Verona

La Virtus Verona vince per 2 a 0 al “Briamasco” nella sfida valevole per la 14esima giornata del campionato di serie C e il Trento rinvia l’appuntamento con la seconda vittoria casalinga. I gialloblu partono bene, ma poi subiscono la prima rete veronese. Pasquato deve uscire per un infortunio alla spalla e nella ripresa i veneti raddoppiano. Domenica prossima trasferta al “Lino Turina” di Salò (kick off alle ore 17.30) per affrontare la Feralpi.

Live match

Mister Tedino deve fare a meno di Cazzaro, Simonti, Cittadino, Brighenti, Matteucci, sulla via del recupero, Ruffo Luci, Osuji, Carini, oltre a Ferri (squalificato) e Mihai, impegnato con l’Under 20 rumena e si affida al “3-5-2”. Davanti a Marchegiani il terzetto di difesa è composto da Trainotti, Garcia Tena e Vitturini, all’esordio in maglia gialloblu. In mediana Damian agisce da play con Ballarini e Belcastro interni, mentre le corsie esterne sono presidiate da Galazzini (a destra) e Fabbri (a sinistra). In avanti spazio al tandem formato da Saporetti e Pasquato.
Pronti via e, dopo nemmeno un giro di lancette, il Trento sfiora il vantaggio: splendido duetto nello stretto tra Saporetti e Pasquato con quest’ultimo che cerca la conclusione ad effetto con il pallone che sfiora il palo e termina sul fondo. La replica della Virtus Verona arriva al 6’ quando Fabbro ci prova dal limite, anch’egli con una conclusione a giro, trovando però l’ottima risposta in tuffo di Marchegiani. Al minuto 13 altro scambio nel breve tra i due attaccanti gialloblu con Pasquato che viene anticipato in uscita a terra da Giacomel. Il Trento spinge sfruttando la corsia di destra: Galazzini viene imbeccato da Saporetti, centra rasoterra con il portiere ospite che fa buona guardia e blocca. Al 24’ si sblocca il risultato e la Virtus Verona passa a condurre: cambio di campo di Lonardi dalla sinistra per Amadio, che s’inserisce sul secondo palo, controlla e poi batte imparabilmente Marchegiani.
I gialloblu ci provano con Belcastro, il cui tiro viene bloccato da Giacomel (37’), mentre al minuto 42 Pasquato va in pressione su Daffara che, persa palla, rifila una sbracciata a palla lontana al numero dieci del Trento che cade male a terra. Il fantasista aquilotto deve lasciare il campo e al suo posto entra Ianesi.
Nella ripresa Saporetti ci prova con un tiro da dentro l’area che viene contratto in corner da un difensore e poi, al 55’, lo stesso Saporetti sfiora il palo con un mancino dal limite dell’area.
La Virtus Verona si fa vedere con un colpo di testa di Talarico, che da buona posizione incorna oltre la traversa (61’), ma al 70’ i veneti raddoppiano con il neoentrato Gomez, che insacca il traversone dalla sinistra di Lonardi.
Entra anche Semprini (in precedenza era entrato Bertaso, all’esordio stagionale), ma il risultato non cambia più.
La Virtus Verona vince per 2 a 0: domenica prossima (ore 17.30) trasferta in Lombardia per affrontare la Feralpisalò.

Tabellino

TRENTO - VIRTUS VERONA 0-2 (0-1)
RETI: 24’ pt Amadio (V), 25’ st Gomez (V)
TRENTO (3-5-2): Marchegiani; Trainotti (22’st Bertaso), Garcia Tena, Vitturini (33’st Semprini); Galazzini, Ballarini, Damian, Belcastro, Fabbri; Saporetti, Pasquato (44’pt Ianesi).
A disposizione: Tommasi, Ruffato, Bocalon, Dalla Francesca, Zandonatti, Benedetti. Allenatore: Bruno Tedino
VIRTUS VERONA (3-5-2): Giacomel; Daffara (44’st Ruggero), Cella, Faedo; Amadio (36’st Mazzolo), Tronchin, Halfredsson (44’st Turra), Lonardi, Talarico; Nalini (22’st Gomez), Fabbro (36’st Casarotto).
A disposizione: Siaulys, Sibi, Sinani, Manfrin, Santi, Priore, Munaretti. Allenatore: Luigi Fresco
ARBITRO: Di Reda di Molfetta (Assistenti: Masciale di Molfetta e Andreano di Foggia. IV Ufficiale: Esposito di Napoli)
NOTE: campo gibboso. Pomeriggio freddo. Spettatori 1.000 circa. Ammoniti mister Tedino (T) per proteste, Vitturini (T), Ballarini (T), Halfredsson (V), Fabbro (V), Mazzolo (V) per gioco falloso, Damian (T) per comportamento non regolamentare. Calci d’angolo 3 a 2 per il Trento. Recupero 3' + 4’.

fonte Ac Trento
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip