calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Eccellenza

Il Mori ci prende gusto, primi acuti di Anaune e Comano

Dopo 180', in vetta all'Eccellenza c'è una strana coppia lagarino-pusterese. Se sulle ambizioni del San Giorgio nessuno aveva dubbi (ieri i lupi hanno battuto 3-1 il San Paolo, in vantaggio con Jakob Hofer ma poi rovesciato dal rigore di Leandro Vita e dagli acuti finali di Andreas Priller e Philipp Bachlechner), ben diverso è il discorso per il Mori Santo Stefano: i tricolori di Mirko Colpo, dopo il blitz di Bressanone, si sono ripetuti battendo la ViPo Trento grazie all'ex di turno Luca Rella, sul cui tiro ci ha messo molto del suo il portiere collinare Massimo Froner, protagonista di un'autentica "papera".

Cristian Pozza, capitano del Mori Santo Stefano capolista
Cristian Pozza, capitano del Mori Santo Stefano capolista

Poco dietro colgono le prime affermazioni stagionali, almeno per quanto riguarda il campionato, Anaune Val di Non, Comano Terme Fiavé, Maia Alta e Termeno. I gialloblù, dopo la superba rimonta in terra pusterese, abbattono la Strada del Vino: a Cles il vantaggio l'ha firmato Bakary Badjan di testa, ha pareggiato prontamente il noneso ospite Massimiliano Dalpiaz su calcio piazzato, poi la premiata ditta composta da Nicolò Biscaro e Nicola Micheli con due stoccate in 5' hanno indirizzato in modo decisivo la sfida; il momentaneo 3-2 di Fabio Bertoldi ha solo illuso gli altoatesini, messi completamente ko dal sinistro di Nicola Sartori. A Ponte Arche a decidere la contesa tra i termali è stato invece Mirco Fruner con un perfetto colpo di testa nella parte finale del primo tempo: il Rovereto ha poi provato a reagire, ma senza effetti concreti. Vittoria in rimonta per i meranesi: al Lahn lampo dell'Arco 1895 firmato con un tiro dal limite da Davide Grossi, ma i biancoblù nel giro di un minuto intorno all'85' hanno completamente ribaltato la situazione con Hannes Gamper e Jonas Clementi, lasciando l'amaro in bocca alla truppa di Ennio Floriani. I bianconeri di Mauro Bandera, invece, hanno avuto bisogno di un rigore di Alex Pfitscher per vincere la resistenza dello Stegona.

Pirotecnico pari in quel di Lana: padroni di casa in vantaggio con un'incornata di Manuel Scavelli, reazione del Lavis con la doppietta di Diego Armando Casalini, nuovo rovesciamento di risultato firmato Alex De Biasi e Alessandro Guerra, definitivo 3-3 griffato da un guizzo del neoentrato Thierno Diagne, che ha regalato il secondo punticino alla squadra di mister Stefano Manfioletti. Completa il quadro il pareggio a reti bianche tra Bozner e Brixen.

IL QUADRO COMPLETO DELLA 2ª GIORNATA DI ECCELLENZA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,564 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip