calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Tornei

Inaugurato oggi a Tione il Torneo Eusalp 2022

Ha preso ufficialmente il via oggi, con la cerimonia inaugurale svoltasi al centro sportivo Sesena di Tione, l’edizione 2022 del Torneo Internazionale Eusalp di calcio, che da domani (giovedì 16 giugno) fino a domenica vedrà scendere in campo otto selezioni maschili under 16, quest'anno affiancate per la prima volta da quattro selezioni femminili under 20, anch’esse impegnate nella competizione.

A fare gli onori di casa, e a dare il saluto di benvenuto, è stato Stefano Grassi, presidente del Comitato trentino della Figc, impegnato nell’organizzazione a fianco dell’associazione Piazza Viva della presidentessa Ilaria Salvaterra e del presidente onorario Tiziano Salvaterra, che ha presentato le squadre impegnate nel torneo e scandito la serie degli interventi delle autorità, alla presenza di figure di spicco quali il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Giancarlo Abete e di due ospiti di eccezione, il tecnico di lungo corso Rolando Maran e la centrocampista del Sassuolo Alice Parisi, atleta trentina di Bleggio Superiore che ha vestito la maglia della nazionale italiana per 12 anni.

«Per voi il divertimento inizierà quando comincerete a giocare, come lo è stato per noi quando siamo stati ragazzi, proiettati al gioco, alla squadra, al risultato. – ha commentato il numero 1 della Lnd Giancarlo Abete - Il calcio è un gioco universale, una storia che non ha un inizio né una fine. Ora siete giocatori, in futuro magari diventerete dirigenti sportivi e vedrete le nuove generazioni seguire il vostro stesso percorso. Ciò che ci unisce tutti, giocatori e dirigenti, è la passione per il mondo del calcio. Una passione che accompagna la nostra vita, perché il calcio emoziona e le emozioni danno senso alla vita. Se questo torneo vi darà soddisfazione, sarà un motivo di soddisfazione anche per noi».

Particolarmente seguito l’intervento dell’allenatore Rolando Maran, che ha spronato i giovani calciatori ad alimentare i loro sogni sportivi. «Per me è un piacere essere qui. – ha detto Rolando Maran – Mi permette di toccare con mano i vostri sogni. Sono stato calciatore e so cosa si ha in testa quando si ha grande passione per questo sport, quando si ha voglia di emergere. I sacrifici vanno fatti con gioia. Il mio consiglio è quello di non arrendervi mai di fronte a chi vi dice che è impossibile. Tutti avete il diritto e il dovere di crederci. Spero di avere il piacere un giorno di allenare uno di voi».
Un consiglio? «Avere pazienza e costanza, saper aspettare. – ha aggiunto Maran - La chiave è capire che ogni volta che ci si allena si sta investendo sul proprio futuro, per questo bisogna uscire dal campo consci di aver dato tutto, dopo ogni allenamento».

Tra chi ha saputo credere nei propri sogni, coltivandoli con passione e impegno, c’è Alice Parisi, degna esponente del movimento calcistico femminile italiano, attualmente in forza al Sassuolo, con trascorsi nel Bardolino, nel Tavagnacco e nella Fiorentina e 80 presenze all’attivo in nazionale.
«Sono contenta di essere qui, soprattutto quest’anno che al torneo debutteranno anche le ragazze. – ha detto Alice - Da luglio il calcio femminile diventerà professionistico e per noi questa è una grande conquista».
«Voglio dire a tutti e a tutte voi – ha aggiunto rivolgendosi ai protagonisti del torneo – che con l’impegno e il sacrificio tutti possono farcela. Vi invito a investire nei vostri sogni e soprattutto a cercare di divertirvi. Io ho ricevuto molto dal calcio: ho vinto un campionato europeo con la nazionale under 19, ho vestito la maglia azzurra per 80 volte e ho vissuto l’ultima esperienza al Mondiale, che per la nostra squadra è stato un successo e un punto di svolta per il movimento».
L’intervento conclusivo, dopo quello iniziale del consigliere comunale di Tione con delega alle politiche giovanili Gianmarco Fioroni, è spettata all’assessore allo sport, promozione e turismo della Provincia Autonoma di Trento Roberto Failoni.
«Oggi a Tione viviamo l'avvio di un torneo internazionale di calcio nel quale vanno a braccetto lo sport e i giovani provenienti da luoghi differenti. – ha commentato Failoni - La manifestazione unisce infatti squadre di tanti territori e da quest'anno si apre anche al calcio femminile. Un evento che fa del Trentino una vetrina di quello che è Eusalp, la Strategia Macroregionale Alpina, che vuole mettere a fattor comune le migliori esperienze delle 48 tra Regioni e Province che ne fanno parte provenienti da sette Paesi europei».
La palla ora passa ai giovani calciatori, ovvero alle otto formazioni maschili under 16 provenienti da Trentino, Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Liguria e Baviera, alle quali si unirà la Rappresentative della Lnd. Le squadre maschili si daranno sportiva battaglia sui campi di Tione, Comano Terme, Pieve di Bono e Condino, mentre le quattro formazioni femminili, ovvero quelle che difenderanno i colori del Trentino Alto Adige, del Veneto e della Lombardia, anche in questo caso affiancante dalla nazionale under 20 della Lnd, si sfideranno da giovedì a sabato a Spiazzo e Caderzone Terme.

Il programma della prima giornata

Giovedì 16 giugno – Categoria Allievi Maschile Girone A
Ore 17.30, Pieve di Bono (Creto): Friuli Venezia Giulia – Rappresentativa Nazionale LND
Ore 17.30, Condino: Baviera – Veneto

Giovedì 16 giugno – Categoria Allievi Maschile Girone B
Ore 17.30, Tione: Trentino – Lombardia
Ore 17.30, Comano Terme (Ponte Arche, loc. Rotte): Liguria-Alto Adige

Giovedì 16 giugno – Rappresentative Femminili Under 20
Ore 20.30, Spiazzo Rendena: Rappresentativa Trentino Alto Adige – Rappresentativa Nazionale U20 LND
Ore 20.30, Caderzone: Lombardia – Veneto

La selezione femminile under 20 del Trentino Alto Adige:
Vita Zenobi (Azzurra), Anna Furlini (Comano Terme Fiavé), Alessia Bertè e Serena Campostrini (Isera), Alexia Busetti e Silvia Pignato (Jugend Neugries), Hanna Irschara (Pfalzen), Anna Innerhofer e Saskia Obkircher (Pustertal), Lena Blaas, Katharina Schuler e Mirian Schwienbacher (Red Lions Tarsch), Marica De Bortoli Morandi, Isabella Panizza e Martina Vescovi (Riva del Garda), Maya Antolini, Elena Bertamini e Gaia Gastaldello (Trento Femminile), Mariana Conci (Valli del Noce).
Lo staff: Roberto Genta (selezionatore), Libero Pavan (collaboratore), Stefano Mura (preparatore portieri), Ida Micheletti (accompagnatore ufficiale), Maura Marchiori (medico).

La selezione maschile under 16 del Trentino:
Manuel Rossi (Anaune Val di Non), Simone Ischia, Milan Kukic, Enrico Maria Madau, Sebastiano Rigatti e Mirco Sartori (Arco 1895), Lorenzo Grossi (Benacense), Claudio Gjoni ed Eric Toffanetti (Comano Terme Fiavé), Daniele Ciurletti e Lorenzo Peruzzi (Levico Terme), Jacopo Bertolini e Davide Gobbi (Mori Santo Stefano), Andrea Pellegrini (Riva del Garda), Michele Baron (Rotaliana), Ludovico Miola (Rovereto), Ayoub Atta e Matteo Mezzi (Settaurense 1934), Martino Slongo (ViPo Trento), Danijel Puzic (Virtus Rovere).
Lo staff: Athos Grandi (selezionatore), Antonio Ceraso e Leonardo Sabatino (collaboratori), Fabio Boccardi e Gabriele Maffei (medici), Roberto Bertelli e Paolo Guaraldo (consiglieri).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip