calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Promozione

Il Rovereto frena, accorciano Borgo e Alense, vola il Fiemme

Primo pareggio in campionato per la capolista Rovereto, frenata dal lanciato Calceranica: in riva al lago le zebrette sbloccano il risultato al 20' con un diagonale del capocannoniere Manuel Brusco, ma nella ripresa l'orgoglio valsuganotto porta all'incornata vincente di Patrick Vesco che regala il settimo risultato utile consecutivo ai gialloverdi.

I due big match tra inseguitrici premiano le formazioni viaggianti. Al Talamo un rigore di Filippo Trainotti e un colpo di testa di Elia Devigili fanno pendere il match dalla parte dell'Alense, tanto che quando segna Ivan Devigili per l'Aquila Trento è davvero troppo tardi. A Storo è superba la prova del Borgo: i valsuganotti già nel primo tempo bucano due volte la difesa della Settaurense 1934, con Jacopo Stefani che si dimostra opportunista e Simone Agostini che invece merita gli applausi per un autentico eurogol.

In quarta piazza si presenta così la sempre imbattuta Bassa Anaunia. In quel di Denno l'effetto derby cancella il distacco in classifica tra i giallorossoblù di Flavio Brugnara e il fanalino di coda Tnt Monte Peller, atterrato nel secondo tempo da un potente tiro di Nicola Micheli.

Pedala a gran ritmo pure il Fiemme. I ragazzi di Alessandro Capovilla espugnano il campo del Cavedine Lasino grazie alla deviazione vincente di Enrico Defrancesco in apertura di match e al rigore di Simone Valle nella ripresa, centrando il sesto risultato positivo di fila e salendo sino al quinto posto.

Preziosi i punti raccolti da Sacco San Giorgio e Benacense 1905: alle Fucine i roveretani grazie a Matteo Simonini e Francesco Mazzola hanno reso vano il vantaggio del Nago Torbole siglato dall'ex di turno Daniele Bortolameotti, al quarto sigillo in una settimana, mentre a Mattarello i rivani hanno messo al muro la Ravinense con il rigore di Nicola Dal Fiume e il guizzo di Francesco Nardelli.

Mattia Kaswalder, punta del Mezzocorona tornato alla vittoria dopo 50 giorni
Mattia Kaswalder, punta del Mezzocorona tornato alla vittoria dopo 50 giorni

Completa il quadro l'importantissima vittoria del Mezzocorona in terra giudicariese: il Pinzolo Valrendena non demerita, ma negli ultimi minuti Enea Spiro viene steso in area dal portiere azulgrana Matteo Collini, poi battuto dal penalty di Marco Zentil. I gialloverdi tornano così al successo dopo quasi due mesi, i rendenesi invece rimangono senza vittorie all'attivo.

IL QUADRO COMPLETO DELLA 9ª GIORNATA DI PROMOZIONE

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip