SporTrentino.it
Serie C

Il Trento in cerca di punti e morale contro il Fiorenzuola

Dopo la sconfitta esterna sul campo del Renate, il cammino del Trento nel campionato di serie C riparte dallo stadio Briamasco: domenica 10 ottobre in via Sanseverino arriverà il Fiorenzuola, nella sfida valevole per l’ottava giornata d’andata.
Per i gialloblù di Carmine Parlato si tratta della quarta gara casalinga della stagione: sino a questo momento, davanti al pubblico amico, Trainotti e compagni hanno disputato 3 gare, cogliendo due successi (contro Pro Patria e Giana Erminio) e un pareggio (contro il Mantova) per uno score totale di 6 reti realizzate e 2 subite.
Il Fiorenzuola è al suo quarto impegno esterno del torneo: sino ad ora gli emiliani hanno centrato un successo (contro Feralpisalò), un pareggio (contro la Pro Sesto) e una sconfitta (contro il Padova) con tre reti all’attivo e altrettante al passivo.
Le casse dello stadio Briamasco apriranno dalle ore 12.00 sino alle ore 15.15. La sfida tra Trento e Fiorenzuola sarà trasmessa in diretta streaming da Eleven Sports a partire dalle ore 14.30.
Mister Parlato non potrà disporre dello squalificato Chinellato, degli infortunati Oddi, Bigica, Osuji, Ferrara e Vianni e ha convocato 18 giocatori, potendo contare sui rientri di Nunes e Simonti.

Gli avversari

Fondata nel 1992, l’Unione Sportiva Fiorenzuola visse il suo momento di maggior popolarità durante gli anni ’90, quando militò per ben 12 stagioni consecutive in ambito professionistico.
Tornata in categoria al termine della scorsa stagione, dopo aver vinto il girone D di serie D, la compagine emiliana ha confermato il tecnico Luca Tabbiani, già alla guida di Vado, Lavagnese, Savona e Genova Calcio.
Gli elementi di spicco dell’organico piacentino sono il portiere Nicholas Battaiola, ex Cremonese, Virtus Francavilla e Gubbio in serie C ed ex Ciliverghe, Monza e Fiorenzuola in serie D, il difensore Luca Ferri (ex Prato, Cuneo, Pergolettese e Fiorenzuola in C, Pro Sesto, Caravaggio, Arzignano Valchiampo, Franciacorta e Fiorenzuola in D), i centrocampisti Ettore Guglieri (all’ottava stagione di fila al Fiorenzuola ed ex Pizzighettone, Biellese, Massese e Lecco tra i “pro”) e gli attaccanti Nicolò Bruschi, autore di 30 reti in serie D nella scorsa stagione e a segno già tre volte in quella attuale e Christian Tommasini, ex Pontedera, e Imolese in serie C (88 presenze e 16 reti).
I colori sociali del Fiorenzuola sono il rosso e il nero.
L’unico ex della sfida del “Briamasco” sarà il tecnico del Fiorenzuola Luca Tabbiani che, da giocatore, nella stagione 2001 - 2002 ha indossato la maglia del Trento, totalizzando 23 presenze e 5 reti nel campionato di serie C2.
Quello di domenica sarà il quinto confronto ufficiale tra le due formazioni allo stadio “Briamasco” di Trento con bilancio complessivo di 3 successi in favore dei gialloblù (l’ultimo per 3 a 2 in serie C nella stagione 2001 - 2002) e 1 pareggio (l’ultimo per 1 a 1 nei playout di serie C2 nella stagione 2001 - 2022).

I convocati
Portieri: Cazzaro (1999); Chiesa (2000)
Difensori: Carini (1990); Dionisi (1985); Galazzini (2000); Raggio (2001); Seno (2000); Simonti (2000); Trainotti (1993)
Centrocampisti: Caporali (1994); Izzillo (1994); Nunes (1994); Ruffo Luci (2001); Scorza (2000)
Attaccanti: Barbuti (1992); Belcastro (1991); Pasquato (1989); Pattarello (1999)

fonte Ac Trento
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,482 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip