calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie D

A Levico Terme festeggia solo il Cartigliano

La prima partita in casa per il Levico Terme è amara, passa il Cartigliano due a zero.
Nella seconda giornata del campionato di serie D i ragazzi allenati da Claudio Rastelli vengono nuovamente sconfitti e restano a quota zero punti in classifica. Levicensi che, dopo aver superato il turno in Coppa Italia in casa della Luparense per uno a zero e aver raggiunto i 32esimi, non riescono a ripetere la bella prestazione di mercoledì pomeriggio.

La cronaca

Prima del calcio d’inizio la società del presidente Sandro Beretta ha voluto dedicare uno striscione per ricordare Gunther Mair, ex portiere degli anni d’oro del Trento e allenatore dei giovani portieri del Levico Terme, scomparso lo scorso anno.
Rastelli disegna il suo Levico con 4-3-3 con Rosa tra i pali, Stanghellini e Pettinà al centro della difesa, De Nardi e Piacente sulle corsie esterne. In mezzo al campo ci sono Pezzuti, Rinaldo e De Feo. In attacco spazio al tridente composto da Sinani, Tronco e Bressan.
Partita dal ritmo altro fin dalle prime battute con i padroni di casa che partono bene, ma nonostante le buone occasioni da rete non riescono a finalizzare.
Al 14’ da azione d’angolo è capitan Rinaldo a farsi vedere ma la faccia superiore della traversa salva Zecchin. Al 20’ ancora Levico Terme: Tronco si accentra, arma il mancino e conclude mandando la sfera di poco alta sopra la traversa. Sinani e Pettinà a calciare, ma Zecchin è bravo a salvare coi piedi. Al secondo dei due minuti di recupero del primo tempo il Cartigliano trova il vantaggio da calcio di rigore, nato per un fallo di Pezzutti a Boudra dagli sviluppi di un’azione di calcio da fermo. Dagli undici metri Gioni non sbaglia e il Levico è sotto alla fine del primo tempo.
Ripresa che vede il Levico Terme partire sulla falsariga della prima frazione di gara, facendo gioco ma non trovando lo spunto decisivo. Tronco dal fondo centra in area per De Feo, la cui torsione aerea si accomoda a lato. Al 19’ su angolo di Miniati il Cartigliano si porta sul due a zero con il numero 5 che pesca in area la testa di Buson che schiaccia la sfera alle spalle di Rosa. Il Levico non resta a guardare e reagisce: poco dopo la mezz’ora ci prova Sinani su piazzato con una conclusione insidiosa e con il pallone di poco sopra la traversa. Nel finale Miniati sulla conclusione di Casalini tocca la sfera con la mano, ma dagli undici metri Zecchin vola sulla propria sinistra e para il rigore di Sinani. Vince il Cartigliano due a zero e il Levico Terme resta in fondo alla graduatoria.

Il tabellino

LEVICO TERME - CARTIGLIANO 0-2
LEVICO TERME: Rosa, De Nardi, Piacente (28’ st Scaglione), Pezzuti (11’ st Santuari G.), Stanghellini, Pettinà, Bressan (11’ st Casalini), Rinaldo (23’ st Torregrossa), Sinani, Tronco (23’ st Grezzani), De Feo. (A disposizione: Circio, Davi, Andreasic, Santuari N.). All. Rastelli
CARTIGLIANO: Zecchin, Boudraa, Stevanin, Roverato, Miniati, Buson, Affolati (17’ pt Lunardon, 1’ st Kokkolari), Appiah (18’ st Pellizzer), Gjioni (37’ st Mattioli), Barzon (5’ st Romagna), Preknikaj. (A disposizione: Chiarello, Pregnolato, Dalla Rizza, Zanini). All. Ferronato
ARBITRO: Alberto Munfuletto di Bra
RETI: 48’ pt rig. Gjoni (C), 19’ st Buson (C)
NOTE: 250 spettatori circa. Campo in buone condizioni. Ammoniti: Santuari G., Scaglione (L); Miniati, Romagna (C)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip