SporTrentino.it
Promozione

Al Rovereto il big match, per l'Alense ennesima goleada

Non si ferma nemmeno davanti alla Settaurense 1934 la marcia del Rovereto: nello scontro tra battistrada le zebrette sfruttano al meglio ogni occasione e si impongono per 3 a 1. Botta e risposta dal dischetto a fine primo tempo, con vantaggio bianconero di capitan Paolo Maria Festi e replica chiesana firmata Federico Lorenzi. Nell'ultimo frangente di gara sono poi Manuel Brusco (al proprio quarto gol in campionato) e Andrea Dallapiccola a regalare i tre punti alle zebrette.

Un'altra formazione lagarina a punteggio pieno è quella dell'Alense. Per i biancocelesti terzo match e terza larga vittoria: a farne le spese stavolta è la Benacense, trafitta nel posticipo da Alberto Valentini, Elia Devigili, Michele Filippini e Simone Deimichei.

Rimane imbattuta la Bassa Anaunia, che torna da Calceranica con un punto: vantaggio valsuganotto firmato Raphael Malacarne, pari noneso nel finale grazie al rigore di Ermanno Formolo. Intanto risale il Borgo, che punisce con un sonoro poker il Cavedine Lasino: in Valle dei Laghi si scatenano i giallorossi con Simone Curzel, Cristiano Feller, Raffaele Dalledonne e Marco Armellini. Primo stop per la Ravinense, battuta a Cavalese dal Fiemme: padroni di casa avanti a inizio ripresa con Enrico Corradini, pari trentino di Nicolò Benedetti, decisivi sigilli nel finale di Stefano Brigadoi e Tommaso Varesco, che regalano il primo sorriso a mister Alessandro Capovilla.

Una spettacolare parata di Daniele Lazzaro, portiere del Mezzocorona
Una spettacolare parata di Daniele Lazzaro, portiere del Mezzocorona

In zona salvezza scoppiettante 3-3 tra Telve e Pinzolo Valrendena: sui due fronti doppiette di Marco Ferrai e Alessio Mariotti e sigilli di Alessandro Sbaffo e Lorenzo Catturani; tra i protagonisti del match, anche il portiere ospite Matteo Collini, che a fine primo tempo ha neutralizzato il rigore gialloverde di Vittorio Salvelli. Si spartiscono la posta anche Mezzocorona (rigore di Genci Kumrija e gol di Marco Zentil) e Sacco San Giorgio (penalty di Matteo Simonini e sigillo di Patrick Bandera). Prezioso, infine, il primo acuto stagionale del Nago Torbole: a Tuenno apre dopo un minuto Nicola Berardinelli, poi nella ripresa raddoppia l'esperto Amedeo Calliari; la rimonta del Tnt Monte Peller, ispirata dal gol di Lorenzo Pancheri, si ferma a metà.

IL QUADRO COMPLETO DELLA 4ª GIORNATA DI PROMOZIONE

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip