SporTrentino.it
Serie D

Il Montebelluna vince 2-1 e condanna la Virtus all'Eccellenza

Lo spareggio che valeva la permanenza in serie D premia il Montebelluna e condanna la Virtus Bolzano, che chiude al penultimo posto. La squadra di Francesco Bordin si è imposta ieri per 2-1 fra le mura amiche riscattando il pesante ko subito la settimana prima contro il Caldiero Terme.
A sbloccare il risultato è stata la squadra ospite al 21’, grazie a un rigore di Timpone, concesso per un fallo di Zago su Elis Kaptina. Al 42’ l’attaccante altoatesino confeziona però un doppio pasticcio, dato che colpisce con una gomitata Martin dentro la propria area, facendosi espellere e propiziando il calcio di rigore realizzato da Cattelan, che vale l’1-1.
La formazione ospite appare molto nervosa anche al rientro in campo e al 52’ rimane addirittura in 9 a causa dell’espulsione di Rizzon per un fallo molto violento su Barra. La rete decisiva arriva all’88’, quando Fasan, dopo aver saltato due avversari, entra in area e smarca Lukanovic, che supera Iardino senza problemi.

La cronaca

PRIMO TEMPO
3' staffilata di Arnaldo Kaptina, il proietto si spegne di poco a lato
6' Cattelan esplode il destro su calcio di punizione che si infrange in barriera, riprende la palla Fasan che indirizza alto sopra la traversa della porta bolzanina
9' veloce incursione di De Santis che prova a dettare il cross al centro dell'area ma l'arbitro segnala il fuorigioco di Timpone
20' Fasan s'infila nell'area bolzanina dove è tempestiva e spettacolare la chiusura di Carella.
21' grande girata in rovesciata da Arnaldo Kaptina deviata in angolo. Sullo spiovente nell'area veneta Zago “affossa” Elis Kaptina cagionando il calcio di rigore. Dal dischetto Timpone realizza il momentaneo vantaggio.
23' incursione di Cattelan sventata in chiusura da Rizzon
25' Kuka prova l'assolo nell'area avversaria da dove prova l'assist che non viene raccolto da nessun compagno
35' ancora punizione di Cattelan che spedisce lontano dal bersaglio
38' Elis Kaptina parte in progressione, salta due avversari per poi scaricare per Forti che, però, arriva in ritardo
45' Cattelan entra nell'area bolzanina e da distanza ravvicinata impegna seriamente il portiere Iardino, che si destreggia con una prodezza. La palla è rinviata da Rizzon fuori dall'area bolzanina dove, però, ancora c'è Timpone che risponde con una gomitata alla provocazione di Martin. Situazione che l'arbitro sanziona espellendo l'attaccante biancorosso, e concedendo il calcio di rigore al Montebelluna, trasformato da Cattelan.

SECONDO TEMPO
16' s.t. Virtus Bolzano in nove uomini per l'espulsione comminata a Rizzon reo di gioco pericoloso commesso ai danni di Barra.
43' Fasan dribbla due avversari dentro l'area di rigore avversaria, il passaggio è per lo smarcato Lukanovic che non ha difficoltà ad infilare il facile tapin

Il tabellino

MONTEBELLUNA - VIRTUS BOLZANO 2-1
MONTEBELLUNA: Bonato, Barra (16' s.t. Gjioni), Zago, Fasan, Martin, De Min, Franceschini (47' s.t. Paladin), Spagnol, Tomasi, Fabbian, Cattelan (30' s.t. Lukanovic). A disposizione: Rizzotto, Vedova, D'Arrigo, Girardi, Paladin, Corro, Preknicaj. All: Francesco Bordin
VIRTUS BOLZANO (4-3-1-2): Iardino; Hochkofler, Rizzon, Carella, De Santis; Forti (43' s.t. Osorio), A. Kaptina, Cremonini (43' s.t. Bounou); Kuka (39' s.t. Mlakar); Timpone, E. Kaptina (39' s.t. Menghin). A disposizione: Grbic, Bounou, Cia, Bacher, Rabija, Gulic. Allenatore: Alfredo Sebastiani
ARBITRO: Luca De Angeli di Milano
MARCATORI: 21' p.t. rig. Timpone (VBZ), 45' p.t rig. Cattelan (M), 43' s.t. Lukanovic (M)
NOTE: Pomeriggio soleggiato e caratterizzato da caldo afoso. Ammoniti: Arnaldo Kaptina (VBZ, e Fasano (M). Espulso: al 45' del p.t. Timpone per fallo di reazione. Recuperi: 2' p.t.; 5' s.t.

L'Arzignano Valchiampo vince i playoff

Sono stati necessari i tempi supplementari per stabilire quale squadra del girone potrà godere di una posizione privilegiata in sede di ripescaggi. Al Dal Molin la squadra di Bianchini ha prevalso 2-1 contro l’Union Clodiense, una sfida decisa da due rigori realizzati allo scadere del primo tempo (1-1) e dalla rete decisiva di Maury realizzata nel primo tempo extra time.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip