SporTrentino.it
Serie D

Il Trento torna in campo: c'è l'Union Clodiense

Dopo la domenica di forzato riposo, a dieci giorni di distanza dall’ultimo impegno ufficiale sul campo del Montebelluna, il Trento torna in campo allo stadio “Briamasco” (mercoledì 28 aprile) per affrontare l’Union Clodiense Chioggia, terza forza del campionato, nella sfida valevole quale recupero della sesta giornata del girone di ritorno. Per accordo tra i due Club l’inizio della sfida è stato fissato alle ore 16.

Il Trento arriva alla sfida forte del primo posto in classifica con 61 punti conquistati, otto in più rispetto alla Manzanese e con una gara in meno rispetto alla formazione friulana.
Sino a questo momento la compagine gialloblù ha raccolto 30 punti in 14 gare disputate sul campo amico per effetto di 8 vittorie e 6 pareggi, mentre l’Union Clodiense ha giocato 13 gare in trasferta, raccogliendo 23 punti, frutto di 7 successi, 2 pareggi e 4 sconfitte.
Come di consueto la sfida contro l’Union Clodiense Chioggia sarà trasmessa in diretta streaming sui canali ufficiali del Club - Facebook e Youtube - a partire dalle ore 14.50.
Dirigerà l’incontro Fabrizio Arcidiacono della sezione di Acireale, coadiuvato dagli assistenti arbitrali Lorenzo Concari e Marco Munitello, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Parma e Gradisca d’Isonzo.

In campo

Mister Parlato dovrà rinunciare all’infortunato Bran e allo squalificato Nunes, fermato per un turno dal Giudice Sportivo dopo l’espulsione patita contro il Montebelluna, e ha convocato complessivamente 26 giocatori.
PORTIERI: Baldessari (2003); Cazzaro (1999); Ronco (2002).
DIFENSORI: Amadori (2003); Contessa (2002); Dionisi (1985); Galazzini (2000); Ronchi (1996); Salviato (1987); Tinazzi (2002); Trainotti (1993).
CENTROCAMPISTI: Bonomi (2003); Caporali (1994); Gatto (1992); Osuji (1990); Pilastro (2001); Pinto (2001); Santuari (2001); Trevisan (2000).
ATTACCANTI: Aliu (1989); Belcastro (1991); Comper (2003); Ferri Marini (1990); Leite Borges (1995); Pattarello (1999); Rivi (1994).

Gli avversari

L’Union Clodiense Chioggia Sottomarina Ssd è nata ufficialmente il primo giugno 2019. In precedenza la società era conosciuta come A.S.D Clodiense, nata nel 2010 dalla fusione tra l’A.C. Chioggia Sottomarina e l’Asd Sottomarina Lido. La compagine della provincia di Venezia milita per la quarta stagione consecutiva in Serie D dopo aver conquistato la promozione al termine del campionato d’Eccellenza veneto 2017 – 2018.
Gli elementi di spicco dell’organico granata, affidato all’esperto tecnico toscano Antonio Andreucci (ex Belluno, Triestina, Como e Campodarsego), che ha preso il posto a stagione in corso di Mario Vittadello, sono i difensori Alberto Ballarin (quindicesima stagione – di cui quattordici a Chioggia – in serie D per un totale di 387 presenze e 23 reti in categoria), Marco Cuomo (ex Milazzo e Melfi In serie C2, poi in D con Scafatese, Vibonese, Pomigliano e Gela), Pietro Martino (145 presenze e 11 reti in categoria), il centrocampista Michele Valentini (285 presenze tra i pro con Bellaria Igea, Pavia, Sangiovannese, Valenzana, Giacomense, Teramo, Alessandria, Santarcangelo e Imolese e 114 in serie D con 48 reti complessive) e gli attaccanti Umberto Nappello (ex Potenza, Monza e Gubbio in C1, Forlì e Melfi in C2 e già in categoria con Grosseto, Savona e San Marino), Bryan Gioè, già tra i professionisti con Livorno, Pavia, Grosseto, Tuttocuoio, Pontedera, Giana Erminio e Arezzo e con esperienze importanti in serie D con le maglie di Pinerolo, Matelica, Massese, Folgore Caratese (22 reti nella stagione 2018 – 2019) e il giovane Akileu Ndreca, classe 2000, capocannoniere dei veneti con 9 reti realizzate.
Il colore unico della divisa dell’Union Clodiense è il granata.

Gli ex della partita

L’unico ex della sfida è l’attaccante gialloblù Luca Rivi, che nella stagione 2016 - 2017 ha indossato la maglia della Clodiense in Eccellenza, realizzando 10 reti.

I precedenti

L’unico precedente ufficiale, da quando la società veneta ha assunto la nuova denominazione, è la gara d’andata. I gialloblù hanno affrontato la l’A.S.D. Clodiense due anni or sono, nel campionato di serie D: la gara di andata giocata al “Ballarin” terminò 1 a 1 (vantaggio veneto di Farinazzo e pareggio di Bosio) mentre al ritorno i veneti s’imposero al “Briamasco” per 3 a 0. Un’altro precedente in gare ufficiali con l’A.S.D. Clodiense è datato stagione 2016 - 2017, quando i gialloblù sfidarono i veneti nella Coppa Italia riservata a formazione d’Eccellenza.

Così all’andata

La sfida d’andata, disputata il 25 ottobre 2020 allo stadio “Aldo e Dino Ballarin” di Chioggia si concluse con il successo per 2 a 0 del Trento grazie alle reti di Pilastro e Caporali.

fonte Ac Trento
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,488 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip