SporTrentino.it
Serie D

Mazzucca condanna la Virtus Bolzano alla sconfitta

Passo indietro della Virtus Bolzano che dopo la bella prova di sabato scorso, inciampa sul terreno del Delta Porto Tolle, trafitta dalla rete di Mazzucca. Biancorossi poco efficaci, protagonisti di una sola azione importante vanificata da Osorio.

RISULTATI DELLA GIORNATA E CLASSIFICA

La cronaca

Primo tempo
Al 6’ rasoterra di Grezzani che finisce di poco a lato.
Al 7’ il Delta Porto Tolle si fa minaccioso con la percussione di Maronilli, il cross dell’esterno supera il guanto di Iardino proteso in elevazione ma sulla ricaduta della sfera Cavallini si fa trovare in ritardo e l’azione sfuma.
Al 22’ traversone di Kicaj sul quale Guerra non arriva ad impattare la sfera.
Al 26’ ci prova Mboup, con palla alta sopra la traversa della porta di Iardino.
Al 32’ la Virtus Bolzano si fa vedere nell’area rodigina con il cross di Cia che scatena l’elevazione di Kiem, il cui colpo di testa è ben indirizzato, ma la sfera s’infrange sul corpo di Moretti e l’opportunità svanisce.
Al 36’ Kicaj perde un pallone nella trequarti, ne approfitta Cicarevic che detta immediatamente per Mazzucca, il cui diagonale rasoterra trafigge il portiere Iardino.

Secondo tempo
Ad inizio ripresa mister Santin opera un doppio cambio inserendo Osorio e De Santis al posto rispettivamente di Guerra e Kicaj.
Al 12’ c’è un lancio profondo per Barone che viene affrontato fuori dall’area di rigore da Iardino, che lo mette giù, spezzando così la possibile concretizzazione del contropiede locale.
Al 18’ tiro dalla distanza di Arnaldo Kaptina, di gran lunga lontano dallo specchio avversario.
Al 20’ buona opportunità per la Virtus Bolzano, sprecata da Osorio. L’attaccante si rende protagonista di un assolo, fatto di finte e dribbling, una volta entrato nell’area rodigina preferisce tentare la conclusione, con Elis Kaptina praticamente smarcato al centro dell’area. Il tiro di Osorio è smanacciato in angolo dal portiere Mascolo.
Al 45’ Arnaldo Kaptina svicola lungo la fascia destra, il cross del mediano non ha esito.
Al 46’ sul ribaltamento di fronte il Delta Porto Tolle opera il contropiede con Busetto, l’assist è per Strada che, in area biancorossa, tira di prima intenzione ma la palla sbatte sul palo con Iardino battuto.

Il tabellino

DELTA PORTO TOLLE - VIRTUS BOLZANO 1-0
DELTA PORTO TOLLE (4-3-3): Mascolo; Mboup, Moretti (5’ s.t. Busetto), Bertacca, Maronilli; Cavallini (17’ s.t. Abrefah), Pellielo (23’ s.t. Pasquinelli), Cicarecivc; Episcopo (39’ s.t. Forin), Barone (34’ s.t. Strada), Mazzucca. A disposizione: Mordenti, Paccagnan, Raimondi, De Carlo. Allenatore: Enrico Gherardi.
VIRTUS BOLZANO (4-3-1-2): Iardino; Davi, Kiem, Rizzon, Kicaj (1’ s.t. De Santis); Forti, A. Kaptina, Cia (17’ s.t. Cremonini); Grezzani (26’ s.t. Rabja); E. Kaptina (30’ s.t. Gulic), Guerra (1’ s.t. Osorio). A disposizione: Vitiello, Carella, Bacher, Bounou. Allenatore: Gabbiano Santin (Sebastiani squalificato).
ARBITRO: Enrico Cappai di Cagliari .
MARCATORE: 36’ p.t. Mazzucca (DPT)
NOTE: pomeriggio caratterizzato da cielo sereno, terreno non in buone condizioni. Angoli 7 a 3 per la Virtus Bolzano. Ammoniti: Pellielo e Bertacca del Delta Porto Tolle; Elis Kaptina e Iardino della Virtus Bolzano. Recupero: 0' + 5’.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip