SporTrentino.it
Serie C

Südtirol in trasferta sul campo del Legnago

Nella 34esima giornata, 15esima del girone di ritorno della serie C girone B, l’FC Südtirol affronta la 17esima trasferta. I biancorossi saranno di scena a Legnago, nella Bassa veronese, nel pomeriggio di sabato 3 aprile, con fischio d’inizio alle ore 15.

PROGRAMMA E CLASSIFICA

Anche allo stadio “Mario Sandrini” si giocherà in modalità “a porte chiuse”. La formazione guidata da Stefano Vecchi proviene dal successo interno per 1-0 conseguito domenica scorsa al “Druso” contro l’Arezzo, mentre la compagine biancoazzurra- affidata lo scorso 9 marzo alla guida di Giovanni Colella - ha espugnato l’“Orogel Stadium Dino Manuzzi” di Cesena, superando per 3-0 i romagnoli, cogliendo così la prima vittoria stagionale lontano da casa.
L’FC Südtirol, 65 punti in 33 gare, frutto di 18 vittorie e 11 pareggi (4 gli stop) con 55 reti all’attivo (secondo miglior attacco alla pari con il Perugia e dietro solo al Padova: 65 reti) e 22 al passivo (miglior difesa insieme al Padova) affronta la 17esima trasferta. Il ruolino di marcia biancorosso lontano dalle mura amiche recita: 7 vittorie e altrettanti pareggi con 2 sconfitte, 25 reti realizzate e 11 subite che equivalgono al secondo miglior attacco e alla miglior difesa fuori casa.
Il Legnago Salus, in piena corsa per evitare i play-out, ha fin qui colto 31 punti (6 vittorie, 13 pareggi e 14 sconfitte; 27 reti segnate e 39 subite), nelle 16 gare interna ha conquistato 19 punti, grazie a 5 vittorie e 4 pareggi, 7 le battute d’arresto, 15 reti realizzate e altrettante subite.

Gli avversari

Il Football Club Legnago, fondato nel 1921, nel 1945-1946 disputa per la prima volta il campionato di serie C, retrocedendo nel 1948. Il ritorno è datato 2020, quando la società, seconda nel campionato di serie D girone C viene ripescata per completare l’organico al posto del rinunciatario Campodarsego. L’estate scorsa, con l’approdo al professionismo, è stata cambiata la denominazione in Football Club Legnago Salus S.r.l. Nella stagione 2018-2019 il Legnago è guidato fino ad ottobre da Manuel Spinale, rilevato poi da Andrea Pagan. I biancoazzurri perdono lo spareggio play-out di serie D con il Villafranca, ma vengono ripescati nel luglio 2019. Nella stagione 2019-2020 nuovo staff tecnico con alla guida Massimo Bagatti, che conduce la squadra al secondo posto nel campionato di quarta serie, utile per ottenere il ripescaggio.
Il 9 marzo scorso Giovanni Colella, 54 anni, salernitano, ex Apolonia (Albania), Rimini, Vicenza, Bassano, Siena, Renate e Como ha assunto la guida tecnica del Legnago Salus subentrando a Massimo Bagatti. Per lui, fin qui: 4 gare con 2 vittorie (con il Fano e a Cesena) e 2 pareggi (con Sambenedettese e ad Imola).

Ex di turno

Matteo Gasperi, trequartista 23enne, nato a Forlì è arrivato all’FCS a fine gennaio 2020, dopo 11 gare tra campionato di C e coppa con la casacca della Virtus Verona. In biancorosso è stato fermo a lungo per infortunio. Ha collezionato 2 presenze nel torneo stoppato per lockdown dopo 27 turni.
Lorenzo Sgarbi, bolzanino, 19 anni, punta centrale. Dalle giovanili biancorosse è approdato al Napoli nell’estate del 2017, prendendosi subito un posto in prima fila con gli Under 17 e, da sotto età, con la Primavera. Promosso con un anno di anticipo nella massima categoria giovanile, l’attaccante classe 2001 si è preso il posto da centravanti titolare della squadra allenata da Baronio prima e Angelini poi. Azzurro Under 18, in ritiro estivo con la prima squadra partenopea in quel di Dimaro al tempo di mister Carlo Ancelotti. Con il Napoli Primavera 88 gare nelle varie competizioni con 15 reti. Al Legnago dalla scorsa estate. Ha ripreso da poco dopo un infortunio.

I precedenti

Un solo precedente tra due squadre: la gara d’andata dello scorso 12 dicembre al “Druso” terminata 1-0 con gol-partita di Tait al 34’ della ripresa.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip