calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie B

Il Südtirol si rimette in moto sul campo della Cremonese

Nono impegno in campionato per l’FC Südtirol. I biancorossi, reduci da due stop, arrivati dopo sei risultati utili di fila, si apprestano ad affrontare la Cremonese, in trasferta nella decima giornata del girone di andata della Serie B. Calcio d’inizio alle ore 14.00 di sabato sul terreno dello Stadio Giovanni Zini di Cremona.

In attesa di recuperare la partita con il Brescia, inserito in corso d’opera a completare l’organico cadetto, nei primi otto impegni il Südtirol ha conquistato 10 punti, frutto di due vittorie (in casa della matricola Feralpisalò e con l’Ascoli) e quattro pareggi. Assenti Lunetta e Merkaj (infortuna), tornano a disposizione Rauti e Casiraghi.
La lista dei convocati verrà pubblicata nel corso della giornata sul nostro sito web e sui canali social.

Gli avversari

I grigiorossi, retrocessi dalla serie A al termine della scorsa stagione, hanno fin qui disputato 9 gare, cogliendo 3 vittorie (a Como, a Cosenza e a Terni) e 4 pareggi (con il Catanzaro, Sampdoria e Ascoli e sul campo della Reggiana), 2 gli stop (in casa con Parma e Bari);12 reti segnate, 10 subite, di cui 3 punti nelle 5 gare interne, frutto di tre pareggi, 4 reti segnate e 6 subite. La formazione della città del Torrazzo proviene dal successo per 3-1 conseguito sul campo del Como, grazie alle reti di Coda e Okereke nel primo tempo e ancora di Coda nella ripresa, dopo la rete lariana di Cutrone. In casa cremonese: Felix Afena-Gyan, punta ghanese è alle prese con il recupero dopo la fattura al metatarso del piede sinistra e Luka Lochoshvili, difensore centrale georgiano sconta un turno di squalifica.
L’allenatore: Giovanni Stroppa, 53enne di Mulazzano, già centrocampista ai massimi livelli con, tra le altre, Milan, Lazio, Foggia, Udinese, Piacenza, Brescia e Genoa. Nelle due stagioni con il Milan ha disputato 35 partite di campionato con due reti e conquistato: una Coppa dei Campioni, due Supercoppe europee e due Coppe Intercontinentali, realizzando un goal contro l'Olimpia Asunción nella partita valida per l'assegnazione della Coppa Intercontinentale 1990. Da tecnico è statu due volte sulla panchina dell’FC Südtirol nel 2011-2012, proveniente dalla Primavera del Milan e nel 2015-2016, dopo le esperienze con Pescara e Spezia, nel 2022, dopo aver guidato Foggia e Crotone, ha condotto per la prima volta in Serie A il Monza. Ha guidato i brianzoli fino a 13 settembre 2022 e dal 19 settembre 2023 guida la Cremonese (contratto fino al 2025) al posto di Davide Ballardini. Al fianco di Stroppa, il “vice” Andrea Guerra, a sua volta ex FCS.
Occhi puntati su … Massimo Coda, classe ’88, attaccante di razza, nel corso della sua carriera ha giocato oltre 500 partite tra i professionisti, realizzando finora 178 gol, di cui 121 in Serie B. Cresciuto nella Cavese, club della sua città, ha maturato esperienze in Svizzera (con il Bellinzona) e in tempi più recenti in Slovenia con il Gorica. Tra le società di appartenenza figurano anche Bologna, Parma, Salernitana, Benevento, Lecce e Genoa. Torna a Cremona a distanza di 12 stagioni: nella sua prima esperienza in grigiorosso (durata dal 2008 al 2011) ha giocato 85 partite, mettendo a segno 24 gol. Due volte capocannoniere della Serie B (nel 2020/21 e nel 2021/22), ha conquistato una doppia promozione in Serie A con Lecce e Genoa nelle ultime stagioni, mentre una terza risale alla precedente esperienza con il Benevento. Coda guida la classifica marcatori con 7 reti, davanti al biancorosso Casiraghi e al parmense Benedyczak (6).
Franco Vázquez, centrocampista argentino, classe 1989, soprannominato “El Mudo” per la sua timidezza. Ha la doppia cittadinanza, in virtù delle origini italiane e per questo ha giocato sia con la nazionale argentina che con quella italiana. Ha vestito le maglie di Belgrano, Palermo, Rayo Vallecano, Siviglia e Parma (70 gare, 25 reti) prima di approdare alla Cremonese.
Luca Zanimacchia, classe 1998, attaccante con un trascorso nella Juventus U23 e in prima squadra (due gare) prima del Real Saragozza e dell’approdo a Cremona. Dal gennaio scorso e fino a fine stagione ha giocato con il Parma.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,594 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video